Ven. Gen 22nd, 2021

Si è tenuto presso la Libreria Mondadori del Centro Commerciale “La Gru” di Siderno, un partecipato incontro sul tema ” Sostegno alle famiglie. Reddito di inclusione, cos’è ? Come accedere ?” L’incontro è stato organizzato dal locale Circolo del Pd ed ha acceso i riflettori sul “Reddito di inclusione”, misura nazionale di contrasto alla povertà alla,avendo determinati requisiti ( presenza di figli minori,nuclei familiari monogenitoriali per esempio madre single, presenza di disabili in famiglia, presenza di disoccupati, basso Isee -. con il passaggio dal Sia al Rei la soglia di reddito Isee è aumentata a 6.000 euro) che sono stai ampiamente evidenziati durante il convegno , potranno accedere le famiglie bisognose. L’incontro, moderato da Gabriella Boccuti, si è aperto con i saluti di Mariateresa Fragomeni ,Segretario del Circolo PD . Sono,poi, intervenuti Maria Cecilia Gerace ,Assessore alle Politiche Sociali del Comune , Alessandra Tuzza ,Direttore Europe Direct Calabria & Europa, Sebi Romeo , Capogruppo PD in Consiglio Regionale, e Enza Bruno Bossio, Deputato Pd che hanno ampiamente messo a fuoco il delicato problema. All’incontro ha anche partecipato il sindaco Pietro Fuda. Il Reddito di inclusione 2018 – è stato spiegato – è il nuovo sussidio universale nazionale contro la povertà delle famiglie che risiedono nel nostro Paese ed entrerà in vigore al posto del Sia,( sostegno inclusione attiva), a partire dal 1° gennaio 2018. Prevede un contributo economico fino a 485 euro al mese per le famiglie più numerose. Il nuovo reddito di inclusione non sarà però un regalo o un bonus una tantum, infatti, il mantenimento del sostegno al reddito sarà vincolato e condizionato ad un accordo tra il cittadino e gli enti locali, basato sull’impegno a seguire un progetto personalizzato che miri a far uscire l’intero nucleo familiare dalla situazione disagiata e che preveda tra le altre cose, anche il mandare i figli a scuola.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.