A SIDERNO STRETTA COMUNALE SUGLI ALLOGGI POPOLARI

567

Stretta comunale sugli alloggi popolari. Il Comune di Siderno, dopo aver verificato anomalie e discordanze sulla attuale situazione, ha deciso di mettere mano alle vicende relative agli alloggi popolari esistenti sul territorio comunale e in particolare alle occupazione abusive anteriori al 2013 per i quali , peraltro, ricorrendo i presupposti di legge alcuni assegnatari possono acquisirne la proprietà. Viceversa, se non ricorre un’urgente ed indifferibile necessità abitativa da parte dei nuclei familiari “in condizione di disagio economico e sociale” – recita una nota dell’amministrazione comunale trasmessa dall’assessore ai servizi sociali Bianca Gerace- non è accettabile l’arbitraria detenzione. Quindi , essendo intenzione dell’amministrazione ” tentare una soluzione bonaria delle criticità esistenti accertate anche al fine di poter assegnare celermente le abitazioni a famigli disagiate in condizione di estremo bisogno abitativo, ha invitato ufficialmente i possessori a regolare la propria posizione e, in particolare a provvedere al pagamento dei canoni scaduti, a procedere alla sanatoria in caso di occupazione abusiva anteriore al 30 giuigno 2013, a comunicare se sono venuti meno i requisiti di legge e, quindi, in questo caso, restituire l’immobile. Nella parte finale della nota si comunica che “in caso di accertata situazione di difficoltà economica sarà possibile concordare con gli uffici il pagamento rateale delle somme dovute o accedere ad aventuali altri benefici di legge”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.