Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

TURISMO LOCRIDE: VERSO AZIONI CONCRETE DI PROGRAMMAZIONE

201

JONICA HOLIDAY E GLI OPERATORI TURISTICI DELLA LOCRIDE IN PIENA SINTONIA CON CONFINDUSTRIA E CAMERA DI COMMERCIO DI REGGIO CALABRIA PER AZIONI CONCRETE PER LE STAGIONI 2018, 2019 E 2020

 

ATTESA PER L’INCONTRO DEL 18 DICEMBRE 2017 CON LE ISTITUZIONI NAZIONALI, REGIONALI E LOCALI. VERSO UNA NUOVA POLITICA DI INCENTIVAZIONE FUORI STAGIONE CHE PARTE DAL TESSUTO PRODUTTIVO. INTERESSANTI RELAZIONI AVVIATE SULL’ASSE SUD-NORD INSIEME A CONFINDUSTRIA VENETO.

 

Dopo aver analizzato la passata stagione turistica 2017, la dirigenza del Consorzio Jonica Holiday si è concentrata sull’attuazione della programmazione 2018-2020.

 

Il ritardo di sviluppo rispetto alle altre aree turistiche del Paese, ma anche del resto della Calabria, impone una strategia concreta di pianificazione pluriennale che non deve essere avviata a ridosso dell’estate. La Regione Calabria, con la spinta dello stesso Governatore Oliverio, mutuando in maniera esemplare i principi di sussidiarietà, in occasione del primo Forum sul Turismo della Jonica tenutosi al Museo di Locri nello scorso mese di settembre ha sottolineato la necessità che il Tavolo Permanente di Concertazione già esistente e con sede a Locri si attivasse per promuovere un programma a medio termine coinvolgendo il più possibile i diversi soggetti del settore turistico del territorio.

 

La Jonica Holiday, incoraggiata da questa disponibilità istituzionale, si è attivata coinvolgendo in particolare la Presidenza del Comitato dei 42 Sindaci della Locride, stilando un articolato programma basato su 10 punti, concreti ed essenziali, individuando con forza l’obiettivo centrale di un allungamento della stagione turistica che non può rimanere confinata ai mesi di luglio ed agosto.

 

Ad incoraggiare questo percorso hanno contribuito vari risultati registrati nell’anno 2017, che hanno visto l’incremento del periodo di permanenza dei turisti nelle strutture alberghiere della Locride, così come i risultati del Porto delle Grazie, ossia il Porto della Locride ed il principale approdo turistico dell’Area Metropolitana di Reggio Calabria, nell’aver avviato le prime tratte di minicrociera anche fuori stagione e che ha registrato il tutto esaurito nell’inverno 2017-2018.

 

In queste ultime settimane Confindustria Reggio Calabria ha espressamente individuato il settore turistico in particolare nella fascia jonico-reggina, come una delle fonti più significative per creare lavoro, economia e conseguente sviluppo socioculturale dell’intera Calabria.

 

Nelle ultime settimane il nuovo Presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera, ha voluto personalmente misurare l’impegno e le azioni già promosse nella fascia jonica reggina ed ha incontrato, fra l’altro, il Presidente della Jonica Holiday Maurizio Baggetta, il Coordinatore del Tavolo Permanente di Concertazione sul turismo ionico Mario Diano, e l’Amministratore Unico del Porto delle Grazie Giorgio Sotira.

 

Il risultato più significativo e tangibile di questi incontri è l’appuntamento fissato per il prossimo 18 dicembre proprio nella fascia jonica, per dei veri e propri Stati Generali del Turismo della Jonica, coordinati da Confindustria Reggio Calabria. L’appuntamento prevede la presenza delle massime istituzioni nazionali, regionali e locali, nonché dei rappresentanti delle imprese operative nel settore turistico.

 

E’ doveroso evidenziare che in queste ultime settimane il Presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera, ha effettuato numerosi incontri in tutta l’Area Metropolitana, avviando diverse relazioni con enti pubblici e operatori privati.

 

Altri due risultati concreti e rilevanti sono emersi dall’incontro dello scorso martedì 14 novembre presso la sede di Confindustria Reggio Calabria, dove si sono incontrati vari soggetti turistici, con la presenza del Consorzio Jonica Holiday e soprattutto del Presidente della Camera di Commercio Antonino Tramontana. Proprio Tramontana ha evidenziato che l’aggregazione creata fra gli operatori della Jonica e Confindustria Reggio Calabria su un programma comune e concreto, è vista con favore dalla Camera di Commercio, che intende promuovere, sempre con iniziative concrete, una rete di cooperazione con la Città Metropolitana, i Musei e la Sovrintendenza dei Beni Culturali. Uno dei punti cruciali della programmazione 2018-2020 dovrà essere la necessità di incentivare, con appositi contributi, la presenza di turisti nell’Area Metropolitana per almeno due pernottamenti nei periodi diversi dai mesi di luglio e agosto, politica questa ben accolta dalla Camera di Commercio. Sempre lo scorso martedì 14 novembre, Confindustria Reggio Calabria ha promosso un video collegamento con Confindustria Veneto, il cui Vice Direttore Italo Condoni ha ben sposato la possibilità di creare un ponte ideale fra il Sud e il Nord del Paese per sviluppare l’enorme potenziale turistico dell’Area Metropolitana, ben noto al medesimo Vice Direttore ma da promuovere ai potenziali investitori del Veneto.

 

Si tratta di segnali concreti, spinti dal settore turistico della Locride, che incontrano sul punto la reale disponibilità di importanti associazioni rappresentative del tessuto produttivo di tutta l’Area Metropolitana.

 

La Segreteria della Jonica Holiday

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.