Ven. Apr 16th, 2021

Il girone d’andata si avvia alla conclusione promuovendo campioni d’inverno, con un turno d’anticipo, i giocatori della Django Locri. La squadra del presidente Puro, confermando le previsioni di inizio stagione a meno di clamorosi e ripetuti scivoloni, sembra avere tutte le carte in regola per dettare legge anche nella seconda parte del campionato. La vittoria in extremis ottenuta contro l’ostica Costa del lione riprova le elevate qualità di un gruppo costruito per vincere guidato da un abile condottiero in grado di strappare il massimo dai sui uomini anche in giornate non propriamente felici come l’odierna. Onore e merito al quintetto ospite per essere riuscito a mettere “paura” alla capolista. Come precedentemente affermato nelle precedenti giornate l’unica squadra che, al momento può rendere la vita difficile al Locri è la Davoli Academy che, pur non brillando riesce a prevalere contro l’ultima della classe Fantastic Five Siderno sempre più a precoce rischio retrocessione. Occasione sprecata dal Futsal Club Filadelfia per potere dare una decisiva svolta verso l’alto. Sempre avanti nel risultato sul campo della Pol. Cittanova il Filadelfia, non riesce a dare l’accelerata decisiva facendosi raggiungere nell’ultimo giro di lancetta. Chi ambisce ad un posto al sole è il Vibo di mister Lo Bianco. I rossoblu riescono a limitare il raggio d’azione della Xenium espugnandone d’autorità il campo. Dopo avere dilagato la settimana scorsa contro il Cittanova la Ludos, si smarrisce nuovamente facendosi rimontare le iniziali tre reti dall’indomita PGS Aurora capace di strappare i tre punti grazie ai due tiri liberi concessi nel finale. Equa divisione della posta tra Florentiana e Reggio FC in una sfida che ha sempre visto passare in vantaggio la squadra ospite. Non disputata la gara di Rombiolo per le avverse condizioni meteo.

DJANGO LOCRI – COSTA DEL LIONE 2 – 1

Marcatori: 40’ Pestich (DL), 41’ Morabito (CL), 59’ Orlando (DL)

Locri Costa Lione centrocampoLocri Costa Lione centrocampoDopo un assedio durato per tutta la gara, il Locri Futsal porta a casa i 3 punti vitali per il prosieguo da primi della classe. Il match risulta da subito molto equilibrato, con un copione identico di base, ospiti a difendersi e Locri ad attaccare. Il primo tempo finisce 0-0 grazie anche al portiere del Costa del Lione. Nel secondo tempo mister Ferrara cambia alcune cose e prova a far spingere maggiormente gli amaranto ed a circa metà del primo tempo con un colpo da biliardo Pestich apre le danze siglando l’1-0. Euforici per il gol siglato i locali si distraggono ed il Falerna pareggia subito dopo aver battuto da centrocampo. Tutto da rifare dunque per la squadra messa su dal DS Alia. Rappocciolo e compagni provano in tanti modi a scardinare la porta degli ospiti, ma sia i pali che il portiere fermano la potenza di fuoco della prima in classifica. Una sfida molto equilibrata e sul filo del rasoio da vita ad un match molto intenso e ricco di emozioni, con il Locri che, si sbilancia e gli ospiti i contropiede provano a fare il colpaccio. Colpaccio che viene però fermato dall’ottimo Paviglianiti che, grazie alla Lo Gatto sta ritornando ai sui ottimi livelli. Nel finale il Locri prova l’ultima assortita con il portiere di movimento ed a seguito di un’azione corale di squadra che Orlando trova la rete che fa esplodere di gioia il fan club di Locri regalando 3 punti alla squadra del presidente Puro. (a.s. Django Locri)

DAVOLI ACADEMY – FANTASTIC FIVE SIDERNO 4 – 1

Marcatori: Fiorenza (FFS), Voci, Raffaele, C. Santise, Celia

Davoli Siderno Davoli SidernoIl Davoli non perde colpi continuando a restare in scia alla capolista. Contro un Siderno con l’acqua alla goal la compagine di Soverato, fatica più del previsto per venire a capo di una sfida inizia male in virtù della rete realizzata da Fiorenza. Il Davoli si riorganizza riuscendo a replicare con Voci e successivamente a mettere la freccia del sorpasso con Raffaele. Il Siderno con generosità prova a reagire ma, l’esperto C. Santise la spinge ancora più verso il basso siglando il 3-1. A questo punto i locali gestiscono con personalità il tempo rimasto blindando i tre punti grazie alla quarta marcatura firmata Celia.

POL. CITTANOVA – FUTSAL CLUB FILADELFIA 6 – 6

Marcatori: Nava (3), Bovalina (2), Maurici per la Pol. Cittanova. Carchedi (3), Procopio e 2 autogol per il F.C. Filadelfia

LUDOS V.M. – PGS AURORA GALLICO 5 – 6

Marcatori: 6’ Politi (LU), 14’ Nelo (LU), 23’ Fortugno (LU), 30’ Nava (PGS), 31’ Arrigo (PGS), 42’ Iannò (PGS), 47’ Nava (PGS), 50’ Polimeni (LU), 52’ Modafferi (LU), 56’ e 60’ Nava (PGS)

Arrigo portiere PGSArrigo portiere PGSAmara sconfitta interna per la Ludos che, ha molto da recriminare sull’operato del direttore di gara. Reduce dalla brillante affermazione di sette giorni fa la squadra di casa, inizia la gara nel migliore dei modi dominando per oltre 20’ realizzando tre goal. Prima del riposo Nava diminuisce il divario senza tuttavia, dare la sensazione di potere mettere in dubbio il risultato maturato. Il Futsal però, è uno sport imprevedibile con stati d’animo e situazione che possono drasticamente mutare. Praticamente quello che accade alla Ludos che, dopo avere subito in avvio di ripresa il secondo goal ne incassa altre due tra il 42’ e 47’ ritrovandosi in svantaggio. Riorganizzate le fila i locali riprendono in mano le sorti del match operando un controsorpasso con Polimeni e Modafferi. La gara, però, non finisce qui! Infatti nei minuti finali l’arbitro concede due tiri liberi alla PGS (particolarmente contestato il secondo) entrambi trasformati da Nava per il definitivo 5-6.

XENIUM – VIBO C5 2 – 7

Zaffino Lucio ViboZaffino Lucio ViboMarcatori: Chirico (XE), Aziz (3), Mandarano (2), Zaffino (2), Benedetto (XE)

Questa alla Xenium non riesce il colpo di fermare una squadra quotata come il Vibo finendo con l’aprire e chiudere la partita. Ovviamente stiamo parlando le due reti segnate dai padroni di casa. La prima con bomber Chirico in avvio di gara la seconda con Benedetto dopo averne subite ben sette dalla squadra ospite. La svolta per la dilagante affermazione dei vibonesi si è avuto a fino primo tempo quando la Xenium fallisce il tiro libero del possibile 2-0 e di rimessa subisce il pareggio ospite e subito dopo il secondo gol con in quale si chiude il primo tempo. Nella ripresa la Xenium, scompare dal campo ed il Vibo diventa padrone portandosi sul 1-7 prima di subire la citata seconda rete dei padroni di casa.

FLORENTIANA – ZEFHIR-REGGIO 3 – 3

Mister D Arrigo Zefhir ReggioMister D Arrigo Zefhir ReggioMarcatori: Chiaia (ZR), Rocca (FL), Albino (ZR), Pastori (FL), Pastori (FL), Albino (ZR)

Finisce con la salomonica divisione della posta una gara tutto sommato equilibrata. La Florentiana pur manifestando un leggero predominio non ha mai dato la sensazione di potere mettere sotto lo Zefhir Reggio quintetto, parso decisamente più quadrato rispetto alle precedenti uscite. I reggini, infatti, applicando alla perfezione i dettami di mister D’Arrigo per tre volte pungono gli avversari costringendoli alla rimonta guidata dal sempre verde Pastori. In definitiva il punto accontenta i due quintetti che continuano a restare in bilico tra la zona salvezza e quella playout.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 12° GIORNATA

 

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.