COPPA ITALIA DILETTANTI | ATTESA ALLE STELLE PER IL LOCRI IN VISTA DELLA FINALE CON IL COTRONEI.

313

Grande attesa per la finale di Coppa Italia Dilettanti di sabato prossimo allo stadio “Nicola Ceravolo” di Catanzaro tra il Locri e il Cotronei per la conquista dell’ambito titolo. E’ stata salutata con apprezzamento, in città, la scelta del Comitato regionale Figc per lo stadio del capoluogo regionale. che attrarrà moltissimi tifosi: già fermono i preparativi per rinnovare la vicinanza alla squadra, che nella corrente stagione sta riservando stante soddisfazioni. Primo posto in campionato, con cinque punti di vantaggio sulla seconda, al termine del girone d’andata e finale di Coppa sono due traguardi che stanno suscitando un entusiasmo sempre più crescente.

A cinque punti dal Locri c’è proprio il Cotronei di mister Morelli, che dopo un avvio incero ha inanellato un’impressionante serie di risultati utili e anche la finale di Coppa Italia Dilettanti superando l’Acri in semifinale.

In casa Locri, anche nel ricordo della finale di 22 anni fa, con la conquista del secondo posto, si tiente molto alla conquista del titolo e, dopo il vittorioso anticipo di Acri. La preparazione è ripresa con la consueta intentisità. Scorrano dovrebbe disporre di quasi tutti i titolari tranne l’infortunato Bruzzese e con Castellano e Conversi in dubbio. Sarà di nuovo disponibile Siano che ha scontato la squalifica e che Scorrano potrebbe mandarlo in campo già dal primo minuto sabato nella finale di Catanzaro in difesa probabilmente assieeme a Baratta.

Locri e Cotronei si sono già affrontate in campionato e gli amaranto passarono meritatamente in trasferta per 3 a 1: da allora il Cotronei invertì la marcia con il nuovo allenatore Morelli e non si è più fermato: la gara unica fa storia a sè e, quindi, i pronostici lasciano il tempo che trovano: sarà, comunque, una bella e partecipata finale in una prestigiosa cornice.

redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.