Detenevano una bomba artigianale in negozio, 2 arresti a Nicotera

382

Una bomba artigianale contenente 135 grammi di materiale esplodente è stata scoperta a Nicotera dai carabinieri in un magazzino di pertinenza di un negozio specializzato nella vendita di prodotti pirici. Il proprietario del negozio Antonio Pasquale Destefano, di 59 anni, e un lavorante Giuseppe Di Leo, di 29, già noto alle forze dell’ordine, sono stati arrestati e posti ai domiciliari per produzione e detenzione di artifizi esplosivi. I militari della Compagnia di Tropea, nell’ambito dei controlli specifici per il Capodanno, hanno eseguito la perquisizione all’interno dell’esercizio estendendola anche al piccolo magazzino dove, nascosto in un buco, è stato trovato un l’ordigno con una bottiglia di liquido infiammabile, un cilindro plastico contenente gpl propano e un manufatto artigianale con alla sommità una miccia pirotecnica. Secondo gli artificieri dell’Arma giunti da Catanzaro la bomba, denominata “fireball”, ha una capacità esplosiva paragonabile a quella di una bomba a mano.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.