Lun. Apr 12th, 2021

Si è disputata questo pomeriggio la penultima giornata del girone di andata del campionato di Eccellenza che si avvia ormai al giro di boa.

Risultati 14ª giornata

LOCRI – SCALEA 3-0

La capolista Locri riprende la sua corsa dopo aver lasciato settimana scorsa due punti ad Amantea. Contro lo Scalea la musica è diversa e i ragazzi di mister Scorrano, freschi della qualificazione in finale di Coppa, vincono praticamente già nel primo tempo. Reti della vittoria firmate da Carbone(doppietta) e Varricchio.

LUZZESE – COTRONEI 2-3

L’altra finalista di Coppa, il Cotronei, realizza tre reti alla Luzzese, cui va il merito di essere passata per prima in vantaggio con Gallo (prima rete a Luzzi per lui). Ma passano solo pochi minuti e gli ospiti prima pareggiano e poi passano in vantaggio con Russo. Ancora l’attaccante gialloross sigla la rete del 3-1 degli ospiti prima dell’intervlalo. nella ripresa c’è spazio per la Luzzese solo di accorciare le distanze con Cavatorti. Il Cotronei è la nuova anti-Locri.

GALLICO CATONA – SIDERNO 1-0

Il Siderno cade nello scontro diretto a Reggio e perde la seconda piazza in classifica. Il Gallico Catona gioca una partita quadrata e misurata e con la sola rete di Gottuso nel primo tempo, conquista l’intera posta in palio. La squadra di Misiti, dopo aver fallicot l’aggancio alla fiale di Coppa, può così consolarsi agganciando al terzo posto in classifica proprio il Siderno di Galati.

CUTRO – ACRI 1-1

Era attesa alla rivalsa anche l’Acri dopo essere stata condannati dai calci di rigori nella semifinale di ritorno di Coppa con il Cotronei. I rossoneri trovano un punto prezioso su un campo insidioso come quello di Cutro, seppur con qualche affanno di troppo. I padroni di casa passano in vantaggio per primi con Ortolini ad inizio ripresa. Chiamata alla reazione, le cose si complicano per l’Acri anche per l’espulsione di Itri al 22′ della ripresa. I rossoneri per non si arrendono e, dopo un’occasione sciupara da Corsale, trovano il pari al 6′ di recupero con Petrone.

PAOLANA – CASTROVILLARI 1-2

Il nuovo Castrovillari di Francesco Ferraro comincia il suo corso con una pesante vittoria sul campo della Paolana. Gli ospiti subito reattivi passano in vantaggio con De Simone al 10’. Poco dopo gli ospiti hanno l’occasione di pareggiare su calcio di rigore ma Opoku centra il palo. Il giocatore della Paolana si fa perdona a inizio della ripresa firmando la rete del pareggio. Ma il Castrovillari non si scompone e trova la rete del nuovo vantaggio su calcio di rigore, prima parato poi realizzato sulla ribattuta. I rossoneri, che danno nuovo slancio alla propria classifica, chiudono la gara in dieci uomini per l’espulsione di Musacco.

TREBISACCE – AMANTEA 2-0

Vince anche il Trebisacce con un perentorio 2-0 all’Amantea, oggi come oggi indebolita da alcune importanti assenze. Il doppio antaggio per i delfini di Malucchi arriva nel primo tempo. Al 16′ Maiosblocca il risultato infilando il portiere sulla destra. Tre minuti più tardi, contropiede dei padroni di casa, e autorete di un difensore dell’Amantea su tiro-cross di Bellitta.

REGGIOMEDITERRANEA – SORIANO 2-2

Sul campo di Valanidi il secondo pareggio di giornata. E’ la Reggiomediterranea a sbloccare il risultato al 6′ con Ricciardi. Nel secondo tempo parte meglio la squadra ospite che trova il pari al 12′ con il solito Angotti. Il Soriano passa poi in vantaggio al 38′ con Macrì ma al 41′ è definitivamente raggiunta dalla rete dj Marcianò, in dubbio fuorigioco.

SERSALE – AURORA REGGIO 1-0

Il Sersale prova a portarsi fuori dalle zone calde della classifica con tre punti importanti raccolti contro l’Auora Reggio. Per la squadra di Trapasso decide la rete di Corosiniti.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 14° GIORNATA

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.