Gerace (Rc): il Consiglio Comunale approva il nuovo Statuto e la variazione al bilancio di previsione

346

Giovedi 30 novembre scorso, nella Sala Consiliare di Palazzo del Tocco, si è svolto il Consiglio Comunale di Gerace, presieduto dal Sindaco Giuseppe Pezzimenti. L’ordine del giorno prevedeva l’approvazione dello Statuto Comunale e la variazione al bilancio di previsione che si è incentrata sul recepimento del finanziamento ottenuto dalla regione Calabria, grazie alla partecipazione al bando regionale sui Grandi Eventi, relativo all’organizzazione del Borgo Incantato. All’inizio dei lavori il Sindaco ha voluto ricordare due figure, recentemente scomparse. Il primo ricordo ha riguardato la figura di Michele Orlando, geracese, grande lavoratore, esempio di laboriosità, di rettitudine e di attaccamento alla propria terra. Il secondo ricordo ha riguardato l’artista Gesualdo Nania, originario di Taurianova, che a Gerace amava esporre le sue opere d’arte e che i geracesi  avevano accolto con affetto. Tornando alla seduta consiliare,  il Primo Cittadino ha voluto rimarcare ancora una volta  l’assenza della minoranza che soventemente viene a mancare quando vengono trattati argomenti decisamente importanti, come ad esempio, l’approvazione dello Statuto comunale. In effetti, dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, si è proceduto all’ampia discussione propedeutica all’approvazione dello Statuto. Nella sua relazione il vicesindaco Salvatore Galluzzo ha messo in risalto la costante assenza  del consigliere di minoranza Varacalli da tutte le sedute fissate dalla Commissione consiliare che avevano come oggetto la modifica dello Statuto e dei Regolamenti. Galluzzo ha voluto ricordare che nella seduta consiliare del 12 novembre scorso, constatata l’assenza della minoranza, era stato deciso di rinviare il punto relativo allo Statuto Comunale per puro spirito di collaborazione e rispetto istituzionale poiché si andava a discutere l’approvazione della carta fondamentale dell’ente locale.  Ha ricordato come, proprio in base alle  osservazioni formulate dal Consigliere  Varacalli, la maggioranza aveva demandato alla medesima commissione il compito di analizzare i punti proposti dallo stesso, che, secondo Galluzzo, nemmeno dopo il rinvio, era riuscito a smentirsi, usando frasi al vetriolo, attraverso un comunicato stampa, che poneva in dubbio la dignità e la correttezza politica del Presidente della Commissione incaricata a redigere la nuova carta comunale. Dopo la relazione di Salvatore Galluzzo, il Sindaco Pezzimenti ha voluto richiamare alcuni  spunti politici inseriti nella relazione evidenziando come l’attuale amministrazione svolga la propria attività politica “nella massima collegialità e non attraverso imposizioni e dettami provenienti da un “padre-padrone”, come invece era abituata a fare la precedente amministrazione, guidata proprio dal Varacalli”. Il punto è stato votato all’unanimità. Ora il Comune di Gerace detiene uno Statuto moderno, adeguato all’attuale normativa sugli enti locali, conforme agli intenti ed alla volontà di sviluppo del suo territorio.

Us

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.