Natale 2017 un tuffo d’ eccezione

245

Il mare d’ inverno ha sempre il suo fascino particolare. L’ appuntamento dato con largo anticipo non ha dato molti riscontri, un evento condiviso sui social aveva fatto lievitare i numeri con un interesse di 108 persone e 30 partecipanti ma da sempre come da rito o meglio dire l’ antico non sbaglia, dal “dire al fare c’è di mezzo il mare”. Ad incontrarci in quel  lembo di magica terra calabrese che porta il nome di Costa Viola in località Ulivarella  di Palmi siamo stati in tre ,io  l’ avvocato Ottavio Greco e Vittorio Francica con  la partecipazione di un atleta che correva in zona per caso. La sensazione di entrare in quell’ acqua gelida era forte ma non quanto quella di mettere a segno l’ impegno preso da tempo, la parola conta più di un’altra cosa. Qualcuno ci ha definito coraggiosi, io dico: ogni traguardo è conseguenza di un sacrifico, facciamo un appello vi aspettiamo numerosi il 6 di gennaio, chissà se la befana al posto del carbone vi porti una “Sana Pazzia”.

 

 

Giusepppe Ierace

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.