ROCCELLA J.: ECCO I VINCITORI DELLA X KERMESSE ‘AFFACCIATI SULLO JONIO’

528

Come accade da ben dieci edizioni si è tenuta ieri un nuovo appuntamento con la kermesse “Affacciati sullo Ionio”. Location dell’evento, che vuole essere momento di confronto e di scambio tra i cuochi professionisti della provincia di Reggio esteso a tutte le altre province Calabresi dando spunto ed input alle aziende del settore ed al turismo in generale, è stato l’Hotel Kennedy di Roccella Jonica. Novità di quest’anno è stata l’apertura a tutte le scuole alberghiere della regione. Per questa decima edizione, infatti, gli studenti hanno potuto partecipare al concorso, per la categoria allievi, mettendo in campo le loro acerbe esperienze e confrontando i prodotti Agroalimentari Tradizionali della Regione Calabria o un prodotto Tipico DOP o IGP Calabrese.
La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione Provinciale Cuochi Reggini APCR col Patrocinio dell’Unione Cuochi Regionale URCC e in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Dea Persefone di Locri, dove ha sede l’Associazione. Tra i partecipanti all’evento cuochi professionisti e allievi degli Istituti Alberghieri Calabresi, Direttori di Hotel, Ristoratori e giornalisti accademici e personaggi dell’enogastronomia.
Ecco di seguito i vincitori:

 

CATEGORIA B – PASTICCERIA ALLIEVI

POSTO PIATTO PRESENTATO NOMINATIVO
Spumone all’amaro Fazzalari Chiara (IPSSEOA di Locri)
Profumo d’Autunno Alessandro Saccomando

(IPSSEOA di Locri)

Dolci Sentieri Rossella Sorrenti

(I.I.S. “G. Renda” di Polistena)

 

 

CATEGORIA A – CUCINA FREDDA  PROFESSIONISTI

POSTO PIATTO PRESENTATO NOMINATIVO
Sensazione d’Autunno: Filetto di vitello Podolico in farcia di piccione al tartufo del Pollino cotto in BT con chips di riso e carbone di olive; Pancia di suino nero di Calabria steccata alle castagne e lavanda, zucca glassata, crumble di amaretti e verdure d’Autunno; Patata Silana cuore liquido alla curcuma e caciocavallo di Ciminà, tuile dentellè alla barbabietola Callipari Antonio
Suino nero di Calabria in tre modi, in tre forme e in tre cotture Rossella Lucà
Abbraccio di pescatrice e gambero con verdurine in manto di speck su crema di cavolfiore, cime di rapa spadellate, dattero giallo scottato e pelato di cipolla rossa all’aceto con coulis di pomodoro Raco Francesco

 

 

CATEGORIA C – SCULTURE ARTISTICHE  PROFESSIONISTI

POSTO PIATTO PRESENTATO NOMINATIVO
Intaglio di zucca Diego Megale
Come un quadro di Van Gogh Luciano Sorgiovanni
Intaglio di zucca Salvatore Panetta

 

 

CATEGORIA D – CUCINA CALDA  PROFESSIONISTI

POSTO PIATTO PRESENTATO NOMINATIVO
Paccheri semolati farciti con brunoise di anatra e carciofi novelli profumati di arancia Tarocco, adagiati su crema di zucca gialla e zenzero fresco nappati con caciocavallo di Ciminà fondente e croccante di porro Domenico Pasqualino
Un salto in montagna Cosimo Sorgiovanni
Filetto di manzo Podolico fasciato al lardo di suino nero con riduzione alla birra e crumble di frutta secca. Tortino di spinaci con spuma all’arancia. Cubo di primosale in crosta di semi di zucca e caviale di salsiccia di suino nero Alberto Gelli

 

INTERVISTE ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.