Termina la Festa dell’Olio con le riflessioni su turismo e itinerari olivicoli

371

Dopo il ricchissimo programma di ieri sabato 2 dicembre, che ha visto l’inaugurazione della manifestazione alla presenza di Monsignor Francesco Oliva e la partecipazione, alle due tavole rotonde, di Giacomo Giovinazzo, Vincenzo Maione, Giuseppe Zimbalatti, Carlo Gambino, Nicodemo Oliverio, Claudio Marcianò, Ettore Lacopo, Giovanni Calabrese, Aldo Canturi, Guido Mignolli e il presidente Francesco Macrì, la 1ª Festa dell’Olio della Locride, organizzata dal GAL Terre Locridee, prosegue la sua intensa attività anche nella giornata di oggi, domenica 3 dicembre.

Si comincia alle ore 11:00, con la tavola rotonda “Turismo, agricoltura, Cultura” che, introdotta dal Presidente del GAL Terre Locridee Francesco Macrì, vedrà la partecipazione dell’imprenditore Antonino De Masi, del Presidente dell’Associazione Jonica Holidays Maurizio Baggetta e dal Capogruppo PD in Consiglio Regionale della Calabria Sebi Romeo, conclude il Rettore dell’Università degli Studi di Macerata Francesco Adornato.

Al termine dell’incontro, alle ore 12:30, la Fondazione Italia Sommelier curerà una degustazione di olio extravergine d’oliva mentre, alle ore 13:30, i ristoratori del territorio offriranno ai presenti “Il pranzo del frantoiano”.

La giornata istituzionale riprenderà dunque con il workshop “Le vie dell’olio”, un incontro che si terrà alle ore 16:00 e al quale, oltre al Vice Presidente del GAL “Terre Locridee” Enzo Minervino, che introdurrà i lavori, parteciperanno il Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino, il Presidente del coordinamento delle Strade del vino e dell’olio dell’Umbria Paolo Morbidoni, il Progettista di Hubcultura Antonio Crinò e il Presidente dell’Osservatorio ambientale diritto per la Vita Arturo Rocca.

Alle ore 18:00, toccherà al Vicepresidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Locri Francesco Scordino introdurre la tavola rotonda “Fiscalità e previdenza in agricoltura”, durante la quale prenderanno la parola i dottori commercialisti Lorenzo Curinga e Domenico Gallo.

Chiuderanno la due giorni gli spettacolo musicali a cura del gruppo “Uso Antico”, alle ore 20 e “La cena del frantoiano”, offerta dai ristoratori del territorio a partire dalle ore 21:30.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.