2 Dicembre 2020

I carabinieri della Stazione di Tropea, nel Vibonese, hanno arrestato e posto ai domiciliari il 55enne Antonio La Rosa, pregiudicato ritenuto il boss dell’omonima cosca, per violazione della misura della sorveglianza speciale. I militari hanno infatti sorpreso La Rosa in pieno centro cittadino, vicino alla biblioteca comunale, mentre colloquiava tranquillamente in piazza con un altro soggetto, gravato da numerosi pregiudizi penali e noto alle forze dell’ordine, così violando le prescrizioni imposte dalla misura restrittiva cui è sottoposto. Resisi immediatamente conto dell’identità dei due, e a seguito degli accertamenti di rito, i carabinieri hanno provveduto a trarre subito in arresto il 55enne e tradurlo in regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.