UN BUON NATALE PER I GIOVANI CON DIABETE DELLA LOCRIDE

234

L’ Associazione Giovani con Diabete della Locride ha diramato un comunicato stampa per esprimere grande soddisfazione per l’approvazione da parte del Consiglio regionale, nella seduta del 19 dicembre scorso, della Legge regionale n°199/10^ che garantisce ai ragazzi ed ai giovani calabresi con diabete la possibilità di partecipare a soggiorni educativi residenziali. Secondo il presidente Agd della Locride Pierluigi Pellizzieri molto attivo grazie anche alla solerte collaborazione del dott. Franco Mammi’ che per molti anni è stato importante punto di riferimento della pediatria presso l’ Ospedale di locri, “Con questo importante provvedimento legislativo la Regione Calabria s’inserisce nel gruppo delle regioni virtuose che hanno legiferato in materia, prevedendo un finanziamento specifico per la realizzazione di queste esperienze che hanno ampiamente dimostrato l’efficacia e la loro valenza terapeutica. I campi scuola rappresentano, infatti, un momento particolarmente importante nel percorso di educazione terapeutica che, attraverso una maggiore conoscenza della patologia e la condivisione delle esperienze, permette ai ragazzi il progressivo e graduale raggiungimento dell’autonomia nell’autocontrollo e nella gestione della malattia”.In effetti nei campi scuola, attraverso il confronto tra i coetanei e la possibilità di poter contare sull’aiuto delle varie figure professionali presenti – pediatri-diabetologi, infermieri, dietisti, psicologi – i ragazzi acquisiscono maggiore conoscenza della patologia ed imparano a gestire meglio i problemi connessi con la convivenza con una patologia cronica. “Sviluppare l’autonomia – dice Pellizzieri – significa acquisire maggiore fiducia in sè stessi, imparare ad operare scelte ed assumere comportamenti adeguati alla corretta gestione di una condizione che, al momento, è destinata ad accompagnare il ragazzo per tutta la vita e che necessita di un ottimale controllo della glicemia per evitare nel tempo le temibili complicanze”. Anche per questo nel comunicato viene rivolto un ringraziamento al Presidente del Consiglio Regionale, Nicola Irto , “per la sensibilità dimostrata alle problematiche dei bambini e dei ragazzi con diabete e per le azioni che in questi anni ha messo in atto per il raggiungimento di questo importante obiettivo”. L’ Associazione si unisce anche al ringraziamento che il Presidente Irto ha voluto, dopo l’approvazione della Legge, riservare al consigliere Michelangelo Mirabello, Presidente della terza Commissione, che ha proposto e sostenuto in Aula il provvedimento legislativo, e ” per aver reso possibile la realizzazione di una norma già prevista e collegata alla finanziaria dello scorso anno, per un intervento di grande utilità e positività anche per le altre Regioni “.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.