Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Arsenale in cantine, arrestata una donna a Sant’Eufemia d’Aspromonte

524
Nascondeva in due cantine nella sua disponibilità un piccolo arsenale di armi clandestine e munizioni. Una donna di 60 anni è stata arrestata e posta ai domiciliari, a Sant’Eufemia d’Aspromonte, da personale della Squadra mobile di Reggio Calabria e dagli agenti del Commissariato di Ps di Palmi, con l’accusa di detenzione di armi clandestine.
I poliziotti durante una perquisizione domiciliare che ha dapprima riguardato l’appartamento della donna dando esito negativo hanno ampliato il controllo ai due locali nella sua disponibilità dove sono state trovate e sequestrate due pistole, un revolver, un carabina, vari caricatori, di cui uno per fucile d’assalto e centinaia di munizioni di vario calibro. Gli agenti hanno accertato inoltre che l’appartamento della donna era allacciato abusivamente alla rete elettrica.
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.