BIANCO, AGGRESSIONE AL PRESIDE: CONTINUANO GLI ATTESTATI DI SOLIDARIETA’

438

Continua ad arrivare solidarietà ed espressione di vicinanza al dirigente scolastico Sebastiano Natoli, aggredito martedì scorso nel suo ufficio all’istituto comprensivo “Macrì” di Bianco. Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, all’origine della spedizione punitiva ci sarebbe l’invio di una visita fiscale a una collaboratrice scolastica. Ad entrare in azione sono state due persone che, dopo aver chiesto di poter parlare con il preside, lo hanno picchiato e malmenato prima di scappare via. Al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Bianco le immagini dei circuiti di videosorveglianza installate all’esterno della scuola bianchese. Appresa la notizia, tutto il mondo scolastico calabrese si è stretto attorno al dirigente scolastico. Ma anche dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria che a tutto il personale scolastico, scosso dal gravissimo fatto arriva l’augurio che possa ritrovare al più presto la serenità necessaria per proseguire nella delicatissima opera di formazione dei ragazzi. Vicinanza e condanna anche dal Corsecom e dall’Unione generale del Lavoro.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.