I club di Forza Italia di Caulonia e Siderno precisano sull’articolo “Elezioni: “No Nicolò no voto”

248

Il coordinamento del Club Forza Italia di Caulonia, in merito al comunicato stampa pubblicato da questo portale in data 28 gennaio, dal titolo “Elezioni: “No Nicolò no voto” ci tiene a precisare che l’articolo riporta informazioni non corrispondenti al vero. Per un probabile disguido il Club di Caulonia è stato inserito in quel comunicato scritto dopo una riunione di partito a cui non ha partecipato e per la quale non ha mai ricevuto nessun invito. La diffusione di tale comunicato ha suscitato un certo disappunto tra tutti i membri del Club con cui si sta facendo un lavoro di assoluta condivisione e coinvolgimento, atteggiamento che si auspica possa essere adottato a tutti i livelli, specie nelle scelte che riguardino la gestione e la rappresentanza del territorio.

il coordinatore :
avv. Rocco Femia
i vice coordinatori :
ing. Antonella Caraffa
dott. Alessandro Vartolo
—————-
“FORZA ITALIA” – Siderno
Egregio Direttore

Con sommo stupore apprendiamo di aver partecipato ad una fantomatica riunione, svoltasi a Roccella Jonica, nella quale avremmo concordato, insieme ad altri non meglio identificati rappresentanti locali del movimento, di “chiedere ai nostri concittadini di astenersi dal voto o fare scelte diverse da quella di Forza Italia” qualora il nostro capogruppo in seno all’assemblea regionale calabra, On. Alessandro Nicolò, non fosse stato candidato nelle liste del nostro partito per il rinnovo del Parlamento.

Vogliamo ribadire che nessun incontro si è tenuto alla presenza di nostri rappresentanti e nessuna decisione è stata presa con il nostro consenso ne, tantomeno, è nostra intenzione votare e/o fare campagna elettorale contro i nostri candidati.

Infatti, nonostante il sincero dispiacere per l’assenza del caro amico Alessandro Nicolò, da sempre punto di riferimento ed interlocutore presente e partecipe, non possiamo e non vogliamo entrare nel merito di questioni che non sono di nostra competenza.

Sarebbe, oltretutto, oltremodo irriguardoso e controproducente remare contro colui il quale, sicuramente con merito, è stato scelto per rappresentare le istanze del nostro territorio in Parlamento.

Cordiali saluti

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.