Crotone, diciottenne ucciso a colpi dʼarma da fuoco dopo una lite

399

Lʼomicidio di Giuseppe Parretta è avvenuto in pieno centro. Fermato il presunto autore del delitto, il 57enne Salvatore Gerace, già noto alle forze dellʼordine

Un ragazzo di 18 anni, Giuseppe Parretta, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco a Crotone. L’omicidio è avvenuto in via Ducarne, nel centro storico della città. Il presunto autore del delitto è già stato fermato. Si tratta di Salvatore Gerace, di 57 anni, già noto alle forze dell’ordine. L’omicidio sarebbe avvenuto al culmine di una lite sulla cui origine sono in corso accertamenti da parte della squadra mobile.

Parretta era figlio di Katia Villirillo, presidente di un’associazione che si occupa di contrasto alla violenza contro le donne ed il delitto è stato commesso all’interno della sede della stessa associazione. Il giovane, secondo i primi accertamenti, è stato colpito da almeno tre proiettili al torace.

All’origine del delitto vi sarebbero stati contrasti di vicinato con il presunto autore dell’omicidio, Salvatore Gerace, che abita nella zona. L’uomo, dopo il delitto, sarebbe rimasto sul posto in attesa della polizia, consegnandosi poi agli agenti.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.