ECCELLENZA | I 819 MINUTI DI GALLUZZO DEL LOCRI NON SONO RECORD, IL VERO RECORD DEL CALCIO DILETTANTISTICO CALABRESE SONO I 1434 MINUTI DI IMBATTIBILITÀ’ DI PALMIERI DELLA ROSARNESE NEL 1987.

494

Domenica scorsa mantenendo la propria porta inviolata a Cutro, il portiere del Locri Giorgio Galluzzo è arrivato a 819 minuti battendo il record di imbattibilità da quando è stato istituito il campionato di Eccellenza (1991) che era di Guglielmo Telli della Jonica Siderno che arrivò a 726 minuti nella stagione 1997-1998. Ma non è il vero record di imbattibilità nei massimi tornei regionali calabresi (fino al 1991 il massimo torneo regionale era quello di Promozione Calabrese, poi nella stagione 1991-1992 divenne quello di Eccellenza). Infatti il vero record d’imbattibilità nei massimi tornei calabresi spetta a Fortunato Palmieri della Nuova Rosarnese che tra il campionato di Promozione Calabrese 1986-1987 e il campionato Interregionale 1987-1988 (l’allora Serie D) mantenne inviolata la sua porta per ben 1434 minuti, e rappresenta tutt’ora il vero record d’imbattibilità dei massimi campionati dilettantistici nella loro storia.
Palmieri della Nuova Rosarnese nel finale del campionato di Promozione Calabrese 1986-1987 ha mantenuto inviolata la sua porta per 1071 minuti, più dei 726 minuti di Telli (Jonica Siderno 1997-1998) e dei 819 minuti di Galluzzo (Locri 2017-2018) e ha mantenuto la sua porta inviolata anche nella prime giornate dell’ Interregionale 1987-1988 stabilendo così il suo strabiliante record di 1434 minuti di imbattibilità.

Riuscirà Galluzzo a battere questo altro straordinario record d’imbattibilità nella storia del calcio calabrese ?

redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.