FUGA DI GAS; SCUOLA EVACUATA A ROCCELLETTA DI BORGIA

353

Codacons denuncia episodio e chiede danni per famiglie: intollerabile esporre a rischi oltre un centinaio di bambini

I vigili del fuoco sono dovuti intervenire in mattinata per una fuga di gas nella scuola “Sabatini” a Roccelletta di Borgia, nel Catanzarese. A rendere noto l’episodio è il Codacons. Gli insegnanti, spiega ancora l’associazione dei consumatori in un comunicato, avevano provveduto a condurre fuori i bambini portandoli al sicuro nel piazzale antistante la chiesa. Ma il Codacons “pretende delle spiegazioni dall’amministrazione comunale di Borgia, atteso che già nella serata di ieri erano state riscontrate anomalie, tant’è che questa mattina, all’entrata, alcuni genitori avevano notato la presenza di un tecnico oltre a percepire l’odore caratteristico di una perdita di gas”.
Per il Codacons appare “intollerabile esporre a rischi oltre un centinaio di bambini – afferma Francesco Di Lieto – e sarebbe stato doveroso impedire l’accesso a scuola”. Di Lieto dunque chiede al Comune di Borgia “se risponda al vero che già nella giornata di ieri era stata segnalata una perdita di gas nell’edificio scolastico e, ciononostante, è stato sottovalutato il rischio, tanto da consentire l’accesso dei bambini a scuola”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.