INCONTRO DEL CORSECOM SUI PROBLEMI DELLA LOCRIDE. TRA LE PRIORITA’L’ALLUNGAMENTO DELLA NUOVA 106

284

Mercoledi presso la sede della Dafne Congressi si riunirà l’assemblea del Corsecom convocata dal presidente Mario Diano con all’ordine del giorno la Ratifica della Presidenza e degli Organi Statutari dell’associazione nonché per l’esame e l’integrazione delle proposte programmatiche per l’anno in corso elaborate dai coordinatori di settore e per avallare il coinvolgimento delle Organizzazioni giovanili del territorio nell’attività operativa della struttura. Con questa assemblea si darà il via al rilancio operativo del Corsecom proiettato verso alcune specifiche interessanti iniziative capaci di stimolare la soluzione dei problemi del territorio della locride. L’iniziativa si è resa necessaria – informa il presidente Mario Diano – alla luce della precaria realtà che continua a caratterizzare diversi settori del comprensorio della Locride e dopo che si è constatato che la mancata soluzione di numerosi problemi non è più procrastinabile. Fa seguito al recente vertice del direttivo del Corsecom che si è già riunito anche per avviare un rilancio dell’attività del Tavolo Permanente di Concertazione. La struttura presieduta da Mario Diano che racchiude le associazioni e i club service della Locride, ormai da anni è ritenuta punto di riferimento del territorio in quanto nata soprattutto per stimolare gli organismi istituzionali alla soluzione dei gravissimi problemi che opprimono da tanti anni la Locride. Da sempre gli organismi statutari sono della convinzione prioritaria che sul territorio non mancano le potenzialità naturali che potrebbero dare anche notevoli impulsi economici ma spesso non c’è, da parte degli organismi istituzionali e dalle stesse rappresentanze politiche locali, la giusta attenzione per favorire un processo di sviluppo che, invece, è da ritenere indispensabile per il rilancio del territorio. L’esecutivo del Corsecom in una sua recente riunione ha affrontato la problematica e nel programmare il rinnovo dei suoi organi direzionali ha anche deciso di mettere a punto una nuova strategia propositiva che sarà adesso discussa nella programmata assemblea di mercoledi alla quale sono chiamati a partecipare anche i rappresentanti delle strutture turistiche della Jonica Holidays e i movimenti giovanili che recentemente si sono attivati per rendere operativo un tavolo di concertazione che sta affrontando le problematiche, soprattutto turistiche, del territorio. A parte il settore turistico,e soprattutto la necessità che si guardi al turismo in maniera diversa e piu’ produttiva, tra le priorità che il Corsecom ha messo in agenda c’è il problema della sanità nella Locride, la necessità di insistere sull’allungamento della nuova SS. 106, l’importanza che venga ripristinata la Diga di Siderno,e, in particolari anche altri problemi piu’quotidiani che spesso vengono trascurati ma che devono ritenersi parte essenziale per un auspicabile sviluppo del territorio. E,proprio di questo sarà chiamata a discutere la convocata assemblea prevista per le ore 17.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.