La stagione teatrale palmese passa a Polistena

396

Ieri la presentazione del ricco cartellone teatrale dopo il pasticcio di Palmi. Si inizia oggi con Gabriele Cirilli 

La vicenda è oramai conosciuta. Una gran brutta figura dell’amministrazione di Palmi che a poche ore dall’avvio della stagione teatrale si è vista protagonista di un divieto che sa del clamoroso. Gli operai della compagnia erano pronti ad allestire il palco dello spettacolo “Il Lago dei Cigni” del balletto di Mosca quando è arrivato lo stop. La Casa della Cultura “Leonida Repaci” doveva, infatti, ospitare la manifestazione, insieme ad un ricco cartellone teatrale: da Giancarlo Giannini a Michele Placido, da Anna Mazzamauro a Gabriele Cirilli, balletti e flamenco compresi, ma l’evento, unitamente agli altri, causa lavori di adeguamento e manutenzione, è stato annullato inspiegabilmente.

Ora gli “Amici della Musica”, l’associazione palmese organizzatrice del variegato programma, capitanata dal suo presidente Antonio Gargano ha pensato bene di trasferire i sette eventi di prosa presso l’Auditoriun teatrale di Polistena presentandolo insieme al sindaco Michele Tripodi con l’assessore alla cultura Nelly Creazzo mentre gli altri due eventi coreografici, fatti di danza flamenco e classica, si svolgeranno a Rosarno. Manna dal cielo per i due amministratori che hanno saputo accogliere l’inaspettata sorpresa proveniente da Palmi.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.