Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

L’assessore regionale Rizzo verso Liberi e Uguali

282

Insieme al suo capo struttura, Pino Greco, hanno partecipato alla convention nazionale del partito di Grasso. L’allontanamento dal Pd era nell’aria da qualche tempo

Non c’è ancora l’adesione ufficiale, ma manca poco. L’assessore regionale all’Ambiente, Antonella Rizzo, e il suo capo struttura, Pino Greco, hanno partecipato domenica alla convention nazionale di Liberi e Uguali, tenutasi a Roma. L’assessore si è anche fatto un selfie insieme al presidente della Camera, Laura Boldrini, e al presidente della commissione regionale anti ‘ndrangheta, Arturo Bova. «Siamo a Roma in qualità di ospiti», ha detto Pino Greco, mettendo le mani avanti. Non significa che la Rizzo non stia valutando l’opportunità di passare con il partito di Bersani.
La decisione per l’eventuale passaggio potrebbe essere presa per il prossimo 9 gennaio, in occasione della riunione degli stati generali calabresi di Liberi e Uguali. «Siamo a Roma – ha voluto ancora sottolineare Greco – non perché siamo interessati a candidature». Il contatto in Calabria con Rizzo e Greco è stato avviato da qualche settimana da Nico Stumpo e Roberto Speranza. A Roma, invece, sono stati accolti da Boldrini e Pietro Grasso. A Crotone si era già capito che qualcosa non quadrava tra la Rizzo e il Partito democratico. Negli ultimi mesi l’assessore non aveva preso parte attiva alle diatribe, che hanno caratterizzato i rapporti tra i gruppi dirigenti del Pd. Non aveva, poi, nemmeno partecipato all’iniziativa di Santa Lucia, messa in campo da Enzo Sculco e Mario Oliverio per lanciare la candidatura alla Camera di Flora Sculco. Non c’è ancora l’ufficialità, ma un passo importante verso Liberi e Uguali è stato fatto.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.