LOCRI: VANDALI IN AZIONE ALLA STAZIONE FERROVIARIA, INGENTI I DANNI

414

Vandali nuovamente in azione alla stazione ferroviaria di Locri. Alcuni teppisti, infatti, nei giorni scorsi hanno distrutto a colpi di sassi le vetrate della sala d’attesa, non solo. Ingenti i danni arrecati anche alla porta del deposito degli attrezzi ed ai vetri della tettoia che conduce al sottopassaggio. I malviventi avrebbero approfittato delle ore di chiusura dell’ufficio di Polizia ferroviaria per agire indisturbati. Ferma e dura la condanna del sindaco di Locri Giovanni Calabrese che nel denunciare quanto accaduto ha anche posto in evidenza la necessità di mettere in sicurezza la stazione, “incredibile, ha riferito, l’assenza della video sorveglianza”. Non è la prima volta che a Locri si registrano episodi simili. Non molto tempo addietro, infatti, la Polizia ferroviaria ha denunciato due minori poichè sorpresi proprio nella stazione di Locri mentre lanciavano sassi contro le vetrate del sottopassaggio.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.