Mer. Gen 20th, 2021

Ieri sera nel cuore più antico della locride, al Teatro Chjesia Nova di Benestare, siamo a due passi da Bovalino, verrà celebrato uno dei giornalisti più conosciuti e amati di Calabria, Gregorio Corigliano (a destra nella foto), storico inviato speciale della Rai, ex Caporedattore della Sede Calabrese della Rai, ed ex dirigente nazionale del potentissimo sindacato dei giornalisti radiotelevisivi, l’Usigrai: . Targa d’oro alla carriera, per un cronista che all’età di 70 anni può dire di aver raccontato la Calabria da cima a fondo, di aver seguito per i TG nazionali della Rai tutti i grandi sequestri di persona di questi ultimi 50 anni, e i più grandi processi di mafia che la Calabria ricordi. Ma Gregorio Corigliano è stato anche uno dei notisti politici più puntuali della TV di Stato, per lunghissimi anni inviato speciale anche al Consiglio Regionale della Calabria, da dove ha raccontato per anni le vicende politiche di una regione che per troppo tempo è stata considerata, a torto o a ragione, vero laboratorio politico nazionale. Insomma, uno dei padri del giornalismo calabrese, autore fra l’altro di diversi saggi di grande interesse sulla storia economica e sociale di questa regione così lontana dal resto del Paese e del mondo. “La serata partirà da un percorso poetico -dice la giornalista Rosella Garreffa , animatrice della manifestazione-attraverso il quale la bellezza dei versi, della musica, dell’arte, possa raggiungere i luoghi dissacrati e mortificati dalla società dei consumi, un percorso a ritroso che vanifichi il degrado, la mancanza”. Rosella Garreffa lo chiama ancora meglio “Un cammino di fratellanza diverso da questo andare cieco, disumano, troppo veloce, che lascia tutti incerti, appesi, sospesi nel vuoto di radici, in terra oppure in cielo: l’uomo visto solo come acquirente di beni materiali. Diramiamo poesia, abbiamo pensato. Iniziamo, con l’ausilio dell’Amministrazione comunale, da Benestare per dare voce a “Cammini inVersi” percorso itinerante di cultura, arte e tradizione. Sogno di un cammino spirituale…non c’è bisogno di giungere fino a Santiago, i versi sono dovunque la luce dell’essenziale migliorano i giorni degli esseri umani sulla Terra”. Dopo il riconoscimento prestigioso che verrà assegnato e riconosciuto al giornalista Gregorio Corigliano dal sindaco di Benestare Rosario Rocca, “per una meravigliosa carriera e storia professionale tutta spesa al servizio della TV di Stato, per la quale ha lavorato per lunghi ininterrotti 35 anni”, nell’arco della manifestazione che sarà moderata da Rosella Garreffa, verranno poi presentati gli ultimi lavori editoriali degli scrittori calabresi Renata Ceravolo di Benestare, “Lo zen e l’arte della manutenzione della quotidianità” , e Giuseppe Gervasi di Riace, “Un Nuovo Suono”. Tra i poeti presenti ci saranno: Salvatore Mazzitelli, Iolanda Filocamo, Valentina Coniglio, Sandro Taverniti, Flippo Musitano, Franco Pellegrino, Saverio Macrì, Pasquale Favasuli, Giovanni Favasuli,Totò Mediati,Maria Romeo, Giovanni Ruffo, Bruno Versace. Per il mondo degli artisti invece ci saranno: Raffaele Guidace, Scultura; Francesco Siviglia: Liutaio;

GG | redazione@telemia.it

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.