Sab. Mar 2nd, 2024
20060124 - ROMA - POL - LEGITTIMA DIFESA: ECCO COSA PREVEDE LA NUOVA LEGGE - SEMPRE PROPORZIONATA REAZIONE DI CHI E' AGGREDITO IN CASA - Un'immagine d'archivio che mostra un uomo che impugna una pistola. Chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si sente aggredito o minacciato, o crede minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, puo' reagire come crede, utilizzando le armi ''legittimamente detenute'' ed anche uccidendo, perche' la sua reazione sara' sempre considerata ''proporzionata'': in sintesi, e' quanto prevede la legge sulla legittima difesa che e' stata approvata definitivamente dalla Camera. FRANCO SILVI/ANSA-ARCHIVIO/TO

Agguato a Siderno, vittima era un sorvegliato speciale

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Un presunto affiliato alla ‘ndrangheta, Carmelo Muià, di 46 anni, commerciante di carni, è stato ucciso stasera in un agguato a Siderno, nella Locride. Muià, nel momento dell’agguato, era in sella ad una bicicletta elettrica e stava facendo rientro a casa. Gli hanno sparato contro sette colpi di pistola calibro 7.65 che lo hanno raggiunto alla testa, al torace ed alle spalle. L’uomo é morto poco dopo il ricovero nell’ospedale di Locri. Indaga la Polizia di Stato.

Print Friendly, PDF & Email

Di