Serie C | Punto prezioso al “Franco Salerno”, Matera-Reggina 1-1: Sparacello risponde a Dugandizic

179

Sparacello risponde a Dugandizic. Pareggio pesante degli amaranto allo Stadio “XXI Settembre Franco Salerno” Matera-Reggina 1-1

La Reggina ottiene un buon punto sul difficile campo del Matera. Mister Auteri espuslso nel finale di gara cerca di riscattare le ultime due sconfitte schierando al ”Franco Salerno” il tridente Sartore, Dugandžić, Tiscione. Risponde Maurizi inserendo i nuovi arrrivati Castiglia a centrocampo e Ferrani centrale di difesa. Parte bene il Matera, al 12′ minuto De Falco colpisce a volo e sfiora il palo successivamente in una grossa mischia in area gli amaranto si salvano. Bravo Cucchietti in un paio d’occasioni, la più pericolosa ancora di De Falco. La Reggina prova a ripartire con Hadziosmanovic che supera Casoli sulla sinistra e crossa, ci arriva Bianchimano, che di prima intenzione calcia sul fondo. Matera in vantaggio al 39′! Gol nato da calcio d’angolo: mischia furibonda, batti e ribatti e Dugandizic insacca ad un passo dalla linea della porta. Laezza sfiora il gol su palla inattiva poi è Tiscione sulla ripartenza biancazzurra a sprecare il raddoppio. Termina la prima frazione, vantaggio meritato per il Matera. La ripresa con l’infortunio di Laezza che deve uscire dopo aver subito un colpo al costato, al posto suo entra Auriletto. Parte nuovamnet bene il Matera con Sartore che imbecca Dugandzic, il croato entra in area di rigore ma chiude Pasqualoni. Auteri sale il baricentro della propria squadra, gli amaranto sembrano più vivaci. Molte interruzioni e gioco spezzettato contribuiscono a non dare continuità all’assalto del Matera. LA Reggina spreca qualche ripartenza ma si fa trovare pronta la retroguardia soprattutto con Ferrani, ottimo il suo esordio. Cosi in un adelle poche occasioni di questa sera Sparacello pareggia i conti Al ’67 l a Reggina pareggia 1-1 Gol! Sparacello su calcio d’angolo battuto da Armeno strappa dai guanti il pallone all’estremo difensore lucano, protagonista del pareggio amaranto. Bravo l’attaccante a spedire in rete, subito dopo esce l’autore del go ed entra l’ex Di Livio. Espulso mister Auteri per proteste a dieci minuti dal termine, i lucani provano ad affondare sulle corsie esterne ma la difesa amaranto regge bene. Un pareggio fondamentale per la Reggina che continua la striscia positiva di risultati.

strettoweb

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.