SERIE D | IL ROCCELLA ADESSO VA. GIAMPA’ “IMPORTANTE NON DISTRARSI”.

359

Roccella da vetrina dopo aver battuto il Gela, domenica scorsa al “Muscolo” ha piegato un’altra compagine siciliana: l’Acireale.

A differenza di due settimane fa, però, battere la formazione acese non è stato semplice. Una sorta di prova di maturità nella corsa verso la salvezza, magari senza dover passare dalla forche caudine dei playout. “Abbiamo raggiunto – ha affermato il tecnico del Roccella, Mimmo Giampà – un grado di maturità che ci consente di affrontare qualsiasi avversario senza alcun timore reverenziale. Se vogliamo, quindi, centrare l’obiettivo della salvezza, è questa la strada da seguire. Niente, perciò, cali di tensione da qui alla fine del torneo e piedi ben saldi a terra perchè il cammino è ancora lungo e le difficoltà non mancheranno. L’obiettivo principale ora è preparare al meglio, con la ferma intenzione di conquistare un altro risultato positivo, il difficile derby contro la Cittanovese in programma prossima”.
Anche contro l’Acireale comunque, al di là del rigore fallito al tramonto del primo tempo da Catalano (è il secondo penalty consecutivo che l’attaccante sbaglia), sul risultato di 0-0, a dare la svolta alla gara sono state le giocate, i palloni recuperati e il temperamento di giocatori del calibro di Malerba, Faiello, Voltasio e Cordova, atleti, questi, che di gara in gara diventano sempre più determinanti. Di spessore, comunque, è stata pure la prova offerta dall’esperto Scuffia (decisiva la sua parata su Aioia all’ 44 del primo tempo) e dal giovane attaccante Alessio Faella, autore del gol-partita.
Anche i nuovi arrivati Gattabria e Strumbo si stanno dimostrando importanti nello scacchiere di base allestito da Giampà. In vista del derby reggino di domenica prossima contro la Cittanovese è prevista per oggi la ripresa degli allenamenti. In quest’ultima settimana di gennaio, infine, per come evidenziato dal ds Enzo Federico, la società del presidente Giuseppe Franco si impegnerà a riforzare la rosa con l’acquisto di 1-2 giocatori, tra cui un giovane attaccante.

(FONTE GAZZETTA DEL SUD)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.