Soriano-Locri si giocherà a porte chiuse: “L’impianto sportivo è troppo piccolo

365

Lo ha disposto il Prefetto di Vibo Valentia Guido Longo: “Il campo di Soriano risulta agibile solo per una presenza di pubblico inferiore alle cento unità”

Per motivi di ordine pubblico, la gara valevole per la prima giornata del campionato di Eccellenza tra il Soriano ed il Locri si giocherà a porte chiuse, senza l’affluenza di pubblico. Lo ha deciso con apposito provvedimento il Prefetto di Vibo Valentia Guido Longo. La partita si giocherà senza tifosi domenica 7 gennaio al campo sportivo di Soriano con fischio di inizio fissato per le ore 14.30.

“L’adozione del provvedimento – si legge in una nota diramata dalla Prefettura – si è resa necessaria per prevenire situazioni di pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica a tutela della incolumità degli stessi sostenitori di entrambe le squadre, in quanto l’impianto sportivo in questione risulta agibile solo per una presenza di pubblico inferiore alle cento unità mentre era prevista una alta affluenza di tifosi soprattutto provenienti da Locri, atteso che dalla compagine sportiva Soriano 2010 erano stati già forniti, per la vendita, alla società ospite 350 biglietti”.

ZOOM24.IT

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.