Ven. Ago 19th, 2022

Il mio Comune, come tanti altri, ha contrattualizzato il lavoratori precari per l’annualità 2018. Tra incertezze e titubanze dovute a un quadro normativo poco chiaro, i Sindaci abbiamo passato gli ultimi giorni dell’anno che ci siamo lasciati alle spalle col peso della responsabilità di doversi determinare sul futuro di 5.000 lavoratori precari. Ritengo che a partire da oggi, Regione e Sindacato insieme ai Sindaci debbano tracciare un percorso politico e legislativo chiaro per porre fine alla vertenza più travagliata dell’ultimo ventennio in Calabria. Personalmente sono stato tra quelli che si sono espressi a favore delle contrattualizzazioni, ma non mi sento di giudicare chi ha fatto scelte diverse. Significherebbe indebolire il fronte dei Sindaci, la cui unità è una condizione imprescindibile per un’evoluzione positiva di questa annosa e complessa vicenda. E’ urgente pertanto l’istituzione di un tavolo operativo che accompagni, attraverso modalità e tempi certi, la stabilizzazione dei lavoratori.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email

Di

CHIUDI
CHIUDI