Mar. Mag 18th, 2021

Si è tenuta questa mattina a Palazzo Alvaro una prima riunione operativa congiunta in vista dell’aggiornamento funzionale del sistema di trasporto pubblico nella città di Reggio Calabria e nel suo comprensorio metropolitano.

All’incontro, convocato dal sindaco Giuseppe Falcomatà, erano presenti l’Assessore alla mobilità del Comune di Reggio Calabria Giuseppe Marino, l’Assessore alle Finanze Irene Calabrò, l’Assessore alla Polizia Municipale Antonino Zimbalatti, il Vicesindaco della Città Metropolitana Riccardo Mauro, l’Amministratore Unico di Atam Francesco Perrelli, i Dirigenti dei settori comunali Finanze, Daniele Piccione, e Polizia Municipale, Maria Luisa Spanò, funzionari dei settori Mobilità e Lavori Pubblici, il Direttore Generale della Città Metropolitana Umberto Nucara e la Dirigente del Settore Viabilità della Città Metropolitana Domenica Catalfamo.

Obiettivo dell’incontro porre le basi per la creazione di un approccio condiviso nella governance del trasporto pubblico locale che metta insieme le competenze professionali e tecniche ad oggi presenti nel contesto dell’Azienda di Trasporti dell’Area Metropolitana, con un’unica cabina di regia che coinvolga gli apparati amministrativi del Comune di Reggio Calabria e della Città Metropolitana.

“Un orizzonte unico – ha spiegato il sindaco Giuseppe Falcomatà a margine della riunione – che ci consenta di entrare concretamente in una nuova fase della gestione del trasporto pubblico, con l’obiettivo finale di varare, da qui a qualche mese, in accordo con le autorità siciliane, un’unica agenzia per la gestione dei trasporti nell’area dello Stretto. Un sistema che preveda una bigliettazione unica e quindi la possibilità per cittadini e turisti di spostarsi liberamente tra le due città con un unico biglietto ed in tempi ragionevoli. Un obiettivo ambizioso e articolato – ha aggiunto il primo Cittadino di Reggio Calabria – sul quale le due Giunte comunali hanno già deliberato e che attende di concretizzarsi nei prossimi mesi. Da parte nostra stiamo lavorando per arrivare pronti a questo appuntamento compiendo gradualmente tutti i passaggi necessari, a partire da un dialogo sempre più serrato tra Comune e Città Metropolitana, due Enti che ragionano con un’unica testa, che si esprime attraverso una gestione condivisa dell’Azienda titolare del servizio di trasporto pubblico”.

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.