Arrestati dai Carabinieri i due pistoleri che avrebbero seminato il panico nel Ramble’s Pub di Marina di Gioiosa Jonica.

791

Sono stati arrestati nella notte i due giovani che avrebbero sparato ad altezza uomo contro le vetrate del Rumble’s Pub di Marina di Gioiosa Jonica. E’ bastato poco tempo ai Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica per individuare ed arrestare D.V.C. di 25 anni di Mammola e C.A. di 18 anni anche lui di Mammola. Ad intervenire subito sul posto sono stati i militari della Stazione di Marina di Gioiosa Jonica che avendo udito direttamente i colpi dell’arma si sono attivati immediatamente. I due presunti pistoleri a bordo di un’auto utilitaria in via I Maggio hanno esploso tre colpi da una pistola semiautomatica di origine clandestina. Dopo la rocambolesca fuga sono stati fermati ed arrestati nella strada che conduce da Marina di Gioiosa a Gioiosa Jonica in via Giardini. Il loro intento era quello di rientrare a Mammola paese di residenza di entrambi. Ora rischiano diversi anni di carcere, in particolare l’accusa sarebbe uso di arma clandestina e danneggiamento aggravato. Il movente potrebbe essere una ritorsione contro il proprietario del locale, ma saranno le indagini successive a stabilire l’esatta dinamica dei fatti. E’ il caso di dire quando la presenza dell’Arma sul territorio fa la differenza. Una risoluzione che tranquillizza un po tutti, vista la gravità di quanto accaduto che avrebbe potuto portare anche vittime innocenti.

Giuseppe Mazzaferro | direzione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.