Coppa Italia Dilettanti, Licata-Locri: il finale è 0-0

415

Si gioca al “Liotta” l’andata degli ottavi della Coppa Italia Dilettanti, in campo Licata e Locri.

PRIMO TEMPO: Dopo neanche un minuto Taormina riceve la sfera e dai 25 metri calcia forte, palla a lato di poco. Al 2’ Tomarchio serve Dama che calcia al volo, blocca Galluzzo. Arriva al 20’ il primo squillo ospite: punizione dai 25 metri di Libri, debole e centrale, blocca sicuro Iacono. Gara equilibrata fin qui al “Liotta”, a fare la partita sono i siciliani ma gli ospiti si difendono con ordine e cercano di pungere con rapide ripartenze. Al 32’ azione personale di Taormina che crossa morbido, respinge corto la difesa amaranto, Rizzo raccoglie la ribattuta e calcia da lunga distanza, blocca sicuro Galluzzo. Al 33’ Locri ad un passo dal vantaggio: sponda di Conversi per Carbone che salta grasso e da posizione defilata calcia sul primo palo, sfera sull’esterno della rete. Al 39’ Tomarchio appoggia a Cosentino che dalla sinistra crossa verso il dischetto, è bravo Galluzzo in uscita ad anticipare Dama. Due minuto dopo è Rizzo a tentare l’azione personale, salta Coluccio e calcia dal limite, mira imprecisa. Al 42’ occasionissima per il Licata: lancio lungo, Rizzo si presenta a tu per tu con Galluzzo che gli chiude lo specchio in uscita bassa, lo stesso Rizzo raccoglie la ribattuta e prova il pallonetto nel traffico, palla alta. Finisce così la prima frazione, Licata-Locri 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e parte fortissimo il Licata: Taormina semina il panico in area avversaria, Coluccio ci mette una pezza e sventa la minaccia. Sono partiti fortissimo i gialloblù che creano tante occasioni ma peccano in precisione nell’ultimo passaggio. Al 62’ ci prova il Locri: Conversi scarica a sinistra su Guttà che alza la testa e pennella sul secondo palo, Ruggiero anticipa tutti ma incorna alto. Al 67’ Locri ad un passo dal vantaggio: lancio lungo di Siano, Carbone punta Trevizan attirando a sé tutta la difesa di casa e allarga a sinistra verso Libri tutto solo, il 10 entra in area ma iacono è superlativo in uscita bassa a toccare la sfera senza commettere fallo, un intervento che vale come un gol. Torna in totale equilibrio la gara, poche azioni degne di nota e palla che staziona prevalentemente a centrocampo al minuito 73. Al 76’ Libri appoggia a Conversi che calcia dal limite, palla fuori di un metro. Fase di stanca della gara, entrambe le squadre sembrano sulle gambe e con la paura più di subire che con voglia di fare. Al 91’ sponda di Almerares per Tumbarello che calcia di prima intenzione dal limite, fuori non di molto.

IL TABELLINO:

LICATA (4-2-3-1): Iacono; Grasso, Maltese, Trevizan, Cosentino; Favero (87’ Pira), Tomarchio; Rizzo, Tumbarello, Taormina; Dama (64’ Almerares). A disp.: Lo Verde, Rapisarda, Sacco, Sylla, Mbaye. All. Campanella.

LOCRI (4-3-1-2): Galluzzo; Dascoli, Varricchio, Coluccio, Tripoli (48’ Guttà); Ruggiero, Siano, Lanza; Libri (88’ Castellano); Conversi (86’ Iervasi), Carbone. A disp.: Paolella, Baccillieri, Foti, Lombardo. All. Scorrano.

ARBITRO: Cimmarusti di Novara (D’Ilario-Mattera).

MARCATORI:

NOTE: ammoniti Favero, Libri, Dascoli, Trevizan, Carbone

Si autorizza l’uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d’autore

Dario Li Vigni

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.