Eccellenza | Solo un pareggio per la capolista Locri con la Paolana

374

L’anticipo della 22ª giornata del campionato di Eccellenza ha visto affrontarsi Locri e Paolana. Due squadre che non si sono risparmiate a metà campo, ma sotto rete sì, almeno a giudicare dal risultato finale. Solo 0-0 al triplice fischio finale.

LA GARA

La partita sin dai primi minuti risulta bella e avvincente, con la prima frazione di gioco superiore rispetto alla seconda per occasioni create dalle due compagini. All’avvio, da una punizione dal limite per la Paolana, Galluzzo vola e devia in angolo; risponde subito il Locri, con Varricchio che svetta in area su azione da corner e vede la palla finire fuori di poco. Il Locri prende in mano le redini della partita, con trame di gioco degne di categorie superiori e, proprio da una di queste, arriva un’altra grande occasione: triangolazione a tre Lanza – Iervasi – Libri, col tiro del numero dieci che finisce fuori a fil di palo. Poi altre due grandi occasioni per gli amaranto: prima, capitan Iervasi approfittando di una disattenzione della retroguardia cosentina, manda a lato da ottima posizione; poi, Manuel Conversi per poco non si inventa un gol da cineteca: pallonetto da posizione defilata che viene disinnescato sulla linea di porta da Scarlato. In mezzo a queste due grandi occasioni da segnalare una ripartenza pericolosa della Paolana conclusasi con un tiro da fuori di Del Popolo che colpisce il legno della porta di Galluzzo.

Nei secondi quarantacinque minuti il leitmotiv del match non cambia, con un Locri arrembante e, al contempo, poco lucido, che cerca di scardinare la difesa avversaria, ma di fronte si ritrova una Paolana di sicuro molto attenta dietro, anche se meno propositiva in avanti. La girandola dei cambi porta dentro forze fresche negli undici amaranto, anche in vista dell’impegno di Coppa di mercoledì a Licata. L’uomo più pericoloso dei nuovi entrati risulta essere Matteo Carbone: il numero sette entra in campo con la solita determinazione che lo contraddistingue e che lo porta, dopo una grandissima azione in solitaria, vicino alla rete del vantaggio. La traversa, però, nega la gioia personale a lui e al pubblico di casa. Poco prima Coluccio, ancora su azione d’angolo, vedeva finire il suo colpo di testa di poco fuori. Il match si chiude con una Paolana rintanata negli ultimi venti metri di campo e col Locri che porta in the box le sue torri difensive. Proprio una di queste, Davide Varricchio, a pochi secondi dal termine va vicinissimo al gol; ma ancora una volta il suo colpo di testa finisce di poco sopra la traversa avversaria.

GIORNATA AMARANTO

Sorride comunque la capolista Locri che, davanti a oltre 500 spettatori accorsi per la Giornata amaranto, ha comunque centrato l’ennesimo risultato utile consecutivo e un punto che le permette di salire momentaneamente a +13 sulla prima inseguitrice, il Siderno che domani sarà di scena a Scalea.

 

GLI ALTRI ANTICIPI

Negli altri anticipi in Promozione clamorosa vittoria della Rombiolese sulla Bagnarese, il Bocale batte la Bagnarese, il Brancaleone travolge il Real per 3-0, vincono anche Gioiese e San Gregorio. In Prima Categoria nel girone C pareggia il Monasterace, ko invece lo Stignano, nel Girone D l’ Archi vince il match-clou contro il Città di Rosarno e resta primo inseguito dal Bianco che travolge con una “manita” la Deliese, vincono anche Scillese e San Gaetano

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.