Granato (M5S): “Le reiterate performance di Crisci, magnifico rettore Unical, non cessano mai di stupirci”

“Le reiterate performance di Crisci, magnifico rettore Unical, non cessano mai di stupirci. L’ultima, quella di rifiutarsi di dichiarare decaduta la dott.ssa Tenuta dal Consiglio di amministrazione dell’Ateneo, assentatasi senza giustificare per ben 10 volte dalle sedute, rispetto alle tre consentite, mettendo a rischio di legittimità le delibere dell’organo ormai da considerarsi di fatto imperfetto, ci impongono un non più differibile superamento della Legge 240/2010 della Gelmini”. Lo afferma in una nota Bianca Laura Granato, candidata M5S al collegio plurinominale per il Senato, che prosegue: “Non a caso il Movimento 5 Stelle, dopo aver sottoposto il quesito agli iscritti in piattaforma Rousseau, ha deliberato ad amplissima maggioranza di adottare un sistema partecipato per la governance degli Atenei restituendole la dimensione elettiva tra tutte le componenti dell’Università. Nella scuola come nell’università, la partecipazione e la governance orizzontale sono un obiettivo imprescindibile se si vogliono evitare abusi, parzialità e conflittualità che gettano nel caos e nella mala gestione l’istituzione deputata a rilanciare le sorti del nostro paese in Europa e nel mondo, come purtroppo avviene oggi nell’Unical”.




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.