INAIL accoglie in Alternanza Scuola lavoro gli studenti del Liceo “Nostro”di Villa San Giovanni

449

È giunto alla conclusione il percorso di  Alternanza Scuola Lavoro intrapreso dagli  studenti della classe terza del Liceo Scientifico “Nostro” di Villa San Giovanni presso l’ INAIL di Reggio Calabria. Soddisfatti il Direttore dell’INAIL reggino, dott. Liborio Cuzzola,  e il Dirigente dell’I.I.S.“Nostro-Repaci “ di Villa San Giovanni, prof.ssa Maristella Spezzano, firmatari della Convenzione, per la stretta sinergia operativa  instaurata  al fine di dare l’opportunità ai ragazzi di scoprire le proprie vocazioni e  arricchire la formazione scolastica con  l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro.

“Il percorso di Alternanza Scuola Lavoro nei nostri uffici,condiviso e concordato con la scuola, ha una forte valenza formativa  e rappresenta anche un efficace strumento di prevenzione – afferma il dott. Cuzzola – perché promuove l’aumento dell’autocoscienza del rischio comportamentale e  la cultura della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro”. Ricco e articolato il programma di quaranta ore che gli studenti, sotto la guida del tutor aziendale dott. Domenico Scopelliti e del tutor scolastico prof. Giuseppe Lazzaro, svolgono nei vari settori degli Uffici  sperimentando, tra l’altro, l’area Medica, l’iter assicurativo, l’avvocatura e la consulenza informatica, la prevenzione e la sicurezza.

Gli studenti seguono il percorso con puntualità, serietà e senso di responsabilità e si dichiarano entusiasti dell’accoglienza e della professionalità del dott. Cuzzola, del tutor Scopelliti e di tutti i dipendenti INAIL. “L’alternanza è un’attività molto utile per avvicinare la scuola con il mondo delle imprese e rafforzare la collaborazione tra scuola e territorio.  L’esperienza presso gli uffici dell’INAIL reggino – afferma la Dirigente Spezzano –  è stata molto significativa anche per trasmettere agli studenti competenze trasversali, quali il lavoro in gruppo e competenze di cittadinanza, ed ha contribuito a fare  accrescere in loro  la consapevolezza dei problemi e la comprensione del valore dell’impegno personale”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.