Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

INTESA TRA CORSECOM E SINDACI PER GUARDARE AI PROBLEMI DELLA LOCRIDE

181

Al termine di un positivo incontro che si è tenuto mercoledi sera presso la sala congressi Dafne i rappresentanti del Corsercom e il presidente dell’ Assemblea dei Comuni, Francesco Candia , che ha anche parlato a nome del presidente del Comitato dei sindaci, Rosario Rocca, hanno creato le premesse per dar vita ad un nuovo rapporto sinergico tra l’associazione presieduta da Mario Diano e l’associazione dei sindaci indirizzato a focalizzare e cercare di risolvere gli annosi problemi del territorio. All’incontro, unitamente a Diano e Candia hanno partecipato i coordinatori delle varie aree della struttura associativa che coordina le piu’ importanti organizzazioni socio- culturali del territorio e il Direttore dell’ Osservatorio sui problemi della Locride, Giuseppe Ventra. E, nel corso della riunione che ha fatto seguito ad altra che si era tenuta il giorno prima con la presenza di Ropsario Rocca è stato ribadito che solo con l’attivazione di una grande sinergia tra gli organismi associativi e le istituzioni locali si potranno creare le premesse per un rilancio del territorio anche perchè , come ha tenuto a precisare il presidente Diano dovranno essere gli stessi sindaci del territorio, seppure supportati dal mondo associativo, a fare fronte unico per portare all’attenzione degli altri organismi sovracomunali le decisioni e le iniziative che via via si andranno a mettere sul tappeto per dare un minimo di sollievo alle problematiche del territorio. Francesco Candia ha recepito appieno il “messaggio” del Corsecom e si è impegnato a rappresentare questa necessità agli altri sindaci nella forte convinzione che la strategia operativa proposta sarà fort5emente condivisa. Al dibattito che si è aperto sono intervenuti anche Edmondo Crupi coordinatore del Settore infrastrutture, Marcello Attisano coordinatore delle Attività produttive, Decio Tortora,coordinatore del settore ambiente e Pasquale Antico,coordinatore del settore finanziamenti e coordinamento progetti.Su indicazione di quest’ultimo , tra gli altri problemi che quanto prima saranno affrontati quello della Depurazione che tra qualche mese diventerà di grande attualità con l’avvio della stagione estiva . La proposta immediata è quella di monitorare i depuratori esistenti , gli scarichi a mare, anche abusivi;,La quantità delle acque depurate e l’efficienza degli stessi depuratori; Altro problema impellente rimane quello della gestione dei rifiuti solido urbani . E’ stato evidenziato che oggi, effettuata la raccolta differenziata (solo una parte dei paesi della Locride la fanno) una buona parte di essa deve essere trasportata fuori provincia per essere smaltita (costi ed inquinamento per il trasporto e costi per il conferimento). Nel caso in cui, però, ci fosse una capillare raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani, si potrebbe fare in loco la loro gestione creando delle piccola aziende, distribuite strategicamente nel territorio della Locride, che possano ricevere i singoli prodotti differenziati (carta, plastica, vetro, ecc..) e trasformarli in altri prodotti vendibili (carta riciclata, prodotti in plastica per il giardinaggio, ecc …). Nelal sostanza – è stato detto – se si avvia un sistema del genere si potrebbe auto sostenere e garantire minori costi ai cittadini ed alle Amministrazioni stesse. Altra iniziativa di cui si è parlato è la necessita di disciplinare meglio il traffico viario nei pressi del Museo di Locri , cosa che da tempo sollecita la Doirettrice Rosella Agostino. In questo caso non guasterebbe la creazione , in quella zona, di una rotatoria. La riunione, comunque, in questo caso è stata semplicemente preparatoria soprattutto per rinsalfdare i rapporti tra il Corsecom e le Istituzioni locali. Di problemi veri e propri si parlerà in futuri incontri che avranno luogo quanto prima.

ARISTIDE BAVA

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.