‘Ndrangheta: “Stige”; riesame scarcera indagato

414

Il tribunale del riesame di Catanzaro ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell’imprenditore Alessandro Albano, arrestato nell’ambito dell’operazione Stige condotta contro cosche della ‘ndrangheta del crotonese, disponendone la scarcerazione. Lo rende noto il difensore dell’imprenditore, l’avv. Fabrizio Gallo del foro di Roma. “Il presidente del Tribunale del riesame Valea – afferma Gallo – ha accolto in toto le richieste dell’avvocato Gallo, unitamente con lo studio legale Monci. Con tale provvedimento può dirsi che Alessandro Albano è estraneo alle accuse mosse relative allo smaltimento dei rifiuti”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.