Non solo filosofia, Scholé avvia i seminari di fisica a Scuola

256

 

 

Non solo filosofia, Scholé apre anche alla fisica:

nei mesi di marzo e aprile i seminari

al Liceo Scientifico “A. Volta” di Reggio Calabria.

Tra i relatori il coordinatore dei “cacciatori di onde gravitazionali di Pisa”,

che hanno contribuito a una scoperta da Nobel

 

C’è anche Giancarlo Cella tra i relatori invitati a partecipare ai seminari di fisica organizzati dall’Associazione Culturale Scholé di Roccella Jonica, che si svolgeranno nei mesi di marzo e aprile al Liceo Scientifico “A. Volta” di Reggio Calabria. Il professor Cella, che insegna all’Università di Pisa, è coordinatore del centro di ricerca “Virgo”, il cui gruppo di studiosi ha contribuito alla scoperta delle onde gravitazionali, che è valsa il premio Nobel per la fisica nel 2017. Sempre dall’ateneo pisano arrivano gli altri due studiosi che animeranno gli incontri con gli studenti: Isidoro Ferrante e Bartolome Allés Salom.

Sarà proprio Ferrante a inaugurare il ciclo di seminari, il prossimo 7 marzo, proponendo alle classi terze una riflessione sul rapporto tra la fisica e la musica. A fine marzo, invece, sarà la volta di Cella, che, rivolgendosi alle quinte classi, interverrà sul passaggio, assai affascinante, dalla meccanica classica alla meccanica quantistica. Chiuderà il programma Allés, a metà aprile, quando si concentrerà con le quarte classi sul tema dello spazio tempo curvo. I seminari saranno condotti con metodologia laboratoriale e i relatori saranno coadiuvati dai docenti di fisica del Liceo “Volta”; ogni ciclo prevede 10 ore di attività, da svilupparsi in tre giornate consecutive.

Il presidente dell’Associazione Scholé, Salvatore Scali, e i due coordinatori, Alessandra Mallamo e Angelo Nizza, vivono con grande entusiasmo l’avvio dei seminari di fisica: «È una delle grandi novità del 2018 – dichiarano dalla sede di via Umberto I, al numero 106 – oltre a intervenire negli Istituti scolastici con gli incontri di filosofia della Scuola “Alcaro”, da quest’anno estendiamo il campo della riflessione teorica chiamando in causa la regina delle scienze, che fin dall’antichità è considerata una parente strettissima del sapere filosofico».

 

Associazione Culturale Scholé – Centro Studi Filosofici

di Roccella Jonica

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.