OMICIDIO GIORDANELLI: CONDANNATO COGNATO

432

È stato condannato alla pena di reclusione di 30 anni Paolo di Profio. Il massimo per gli imputati che si avvalgono del rito abbreviato. La Corte di assise di Cosenza non riconosce le attenuanti generiche proposte dalla difesa e al contrario ritiene che sussistano le aggravanti della crudeltà e della premeditazione.
L’ASSASSINIO Di Profio, reo confesso del delitto, ha ucciso Annalisa Giordanelli medico condotto di Cetraro e cognata dell’omicida colpendola con un piede di porco alla testa. La donna stava facendo jogging sul lungomare della città tirrenica quando è stata raggiunta dal suo aguzzino. Alla base dell’efferato delitto ci sono i rapporti familiari, infatti, pare che la dottoressa avesse condiviso la scelta di sua sorella nel voler divorziare dal marito e questo atteggiamento non è stato affatto gradito da Di Profio.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.