OPERAZIONE ‘PASSO DI SALTO’: I NOMI DEI SOGGETTI COINVOLTI

890

Cinquantuno provvedimenti di custodia cautelare sono stati eseguiti nell’ambito dell’operazione denominata “Passo di Salto” e compiuta dalle prime luci dell’alba da 500 tra poliziotti e carabinieri. Le ordinanze di fermo sono state emesse dal GIP del Tribunale di Catanzaro su richiesta della DDA e riguardano 51 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di produzione, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti. L’indagine, secondo gli investigatori, ha disarticolato una potente associazione operante nella zona sud del capoluogo calabrese.
L’operazione racchiude vari filoni di indagine condotte separatamente dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Catanzaro e dalla Squadra Mobile della Questura del capoluogo. Le attività’ sono autonomamente e parallelamente scaturite da ulteriori acquisizioni del Commissariato di Polizia del quartiere Lido e della locale stazione Carabinieri, la cui competenza territoriale è sui quartieri a sud del capoluogo che hanno avviato accertamenti sull’attività del sodalizio dedito ai reati in materia di stupefacenti, prevalentemente operante nella zona sud del capoluogo e su alcuni gravi fatti accaduti in città’. Le indagini, per la cui realizzazione si e’ fatto ampio ricorso ad intercettazioni ambientali, veicolari e telefoniche oltre che a riprese filmate attraverso telecamere nascoste, avrebbero consentito di individuare un’organizzazione criminale suddivisa in tre livelli: fornitori, grossisti e spacciatori al minuto.
Gli inquirenti parlano di una vera e propria holding dello spaccio che vantava un sostanziale monopolio dell’illecito business in città e negli affollati centri del litorale ionico catanzarese, con stretti legami, per quanto attiene ai canali di approvvigionamento, con potenti famiglie di `ndrangheta della Locride e del Crotonese. Una peculiare modalità’ operativa del gruppo è risultata essere la cessione in conto vendita delle sostanze stupefacenti, il cui regolare pagamento era garantito dalla forza di intimidazione esercitata dal sodalizio sugli spacciatori al dettaglio e sui consumatori. A scompaginare il collaudato modus operandi della organizzazione sono, però, intervenute le indagini tecniche delle forze di polizia e la defezione, in corso d’opera, di uno dei capi del sodalizio, Santino Mirarchi, divenuto collaboratore di giustizia nel 2016, le cui dichiarazioni hanno arricchito e completato il quadro probatorio acquisito. Numerosi arresti e sequestri di droga erano stati eseguiti nel corso dell’inchiesta.

Tutti i nomi delle persone coinvolte nell’operazione
– Luigi Attinà 14-11-69 di Catanzaro
– Antonio Berlingieri (alias Toninu u Biondu) 5-1-54 di San Giovanni in Fiore (Cs)
– Ivana Berlingieri 22-9-86 di Catanzaro
– Stefania Berlingieri 15-12-81 di Catanzaro
– Ernesto Bevacqua (alias U Giappone) 1-10-74 di Lamezia Terme
– Martino Bevacqua 8-7-72 di Catanzaro
– Armando Bevilacqua 22-12-89 di Crotone
– Paolo Cara 25-5-89 di Melito Porto Salvo (Rc)
– Fabio Di Marino 10-3-93 di Catanzaro
– Domenico Falcone 27-3-73 di Catanzaro
– Rosario Salvatore Fera, 26-11-91 di Catanzaro
– Mario Fera (alias Antonio) 12-7-90 di Catanzaro
– Giuseppe Manuel Gesualdo 25-3-93 di Catanzaro
– Antonio Giorgianni 18-7-78 di Catanzaro
– Alessandro Granato (alias Bombolino) 14-8-87 di Catanzaro
– Paolo Gravino 5-10-82 di Catanzaro
– Francesco Guido (alias Checco) 3-9-90 di Catanzaro
– Leja Kane (alias Marco il Nero) 28-4-81 del Senegal
– Mario Leone 26-11-57 di Catanzaro
– Franco Macario 16-4-58 di Catanzaro
– Angelo Antonio Maletta (alias Tony) 6-12-68 di Catanzaro
– Gerardo Masciari alias Nino 26-7-80 di Trani
– Marco Mazzitelli 12-12-68 di Catanzaro
– Giuseppe Morabito (alias Peppe) 16-12-78 di Locri
– Francesco Alex Niciforo (alias Ciccio) 17-1-92 di Locri
– Gigino Paone 23-12-71, di Catanzaro
– Francesco Pizzata (alias Zio Ciccio) 3-11-65 di Melito Porto Salvo
– Andrea Pizzari alias Il Grasso 23-10-87 di Catanzaro
– Erminia Procopio 29-1-90 di Catanzaro
– Lorenzo Procopio 2-1-87 di Catanzaro
– Vincenzo Procopio 5-3-91 di Catanzaro
– Gianluca Russo 29-1-89 di Soverato
– Stefano Teti 15-7-89, di Catanzaro
– Pietro Antonio Vitaliano (alias Antonio e Piero) 30-7-80, di Catanzaro
– Ignazio Catalano 8-8-66 di Catanzaro
– Sebastiano Pelle alias Pallino 10-10-96 di Melito Porto Salvo
– Vincenzo Ierace (alias Vecchiareddu) 3-2-62 di Guardavalle
– Enzo Costantino 24-3-71, di Catanzaro
– Sebastiano Donnemma 30-9-94 di Catanzaro
– Carlo Litterio 4-4-73 di Catanzaro
– Davide Voci 17-5-92 di Catanzaro
– Alex Frongia 7-10-92 di Soverato
– Antony Fiorentino 5-11-92 di Catanzaro
– Cosimino Abbruzzese (alias U Tubu) 25-5-55 di Sellia Marina
– Massimo Bevilacqua (alias U Mallocciu) 21-3-77 di Catanzaro
– Nicola Manetta 13-11-87 di Crotone
– Marco Passalacqua 23-5-96 di Catanzaro
– Stefano Bevilacqua 26-12-87 di Reggio Calabria
– Giovanni Veneziano 30-10-80 di Crotone
– Maurizio Abbruzzese 27-12-86 di Catanzaro
– Antonio Gualtieri (alias Cucuzza) 1-1-72 di Catanzaro
– Gabriele Ricciardi 22-4-57 di Catanzaro

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.