Sab. Mar 2nd, 2024
20060124 - ROMA - POL - LEGITTIMA DIFESA: ECCO COSA PREVEDE LA NUOVA LEGGE - SEMPRE PROPORZIONATA REAZIONE DI CHI E' AGGREDITO IN CASA - Un'immagine d'archivio che mostra un uomo che impugna una pistola. Chi, trovandosi in casa propria o nel luogo di lavoro, si sente aggredito o minacciato, o crede minacciati e aggrediti i beni che gli appartengono, puo' reagire come crede, utilizzando le armi ''legittimamente detenute'' ed anche uccidendo, perche' la sua reazione sara' sempre considerata ''proporzionata'': in sintesi, e' quanto prevede la legge sulla legittima difesa che e' stata approvata definitivamente dalla Camera. FRANCO SILVI/ANSA-ARCHIVIO/TO

Era stato in carcere per omicidio, telefonata avverte Cc

Continua dopo la pubblicità...


Calura
StoriaDiUnaCapinera
Testata
RistoroViandante
MCDONALDAPP
InnovusTelemia
stylearredamentiNEW
E120917A-0A80-457A-9EEE-035CEFEE319A
FEDERICOPUBB
CompagniaDellaBellezza00
previous arrow
next arrow

Un pastore, Bruno Muratore, di 66 anni, é stato ucciso con alcuni colpi di arma da fuoco in contrada “Salvatore” di Varapodio, nel reggino. Il cadavere di Muratore é stato trovato dai carabinieri della Compagnia di Taurianova dopo una segnalazione fatta al 112 da un cittadino. Il pastore é stato ucciso mentre si trovava nel suo ovile, non si sa ancora se in un agguato o da qualcuno con cui aveva avuto un incontro. La vittima era nota ai carabinieri per i suoi precedenti penali. Muratore, tra l’altro, era stato 18 anni in carcere per omicidio. I carabinieri, riguardo il movente dell’omicidio, non escludono al momento alcuna ipotesi.

Print Friendly, PDF & Email

Di