Ruffa (+Europa): obiettivo è di completare per rendere effettiva la Riforma dell’Ordinamento Penitenziario

254

“Come candidato Radicale nella lista ‘+ Europa con Emma Bonino’, quello che mi sento di chiedere al Partito Democratico, con cui siamo in coalizione, che è al Governo, è di completare per rendere effettiva la Riforma dell’Ordinamento Penitenziario per la quale Rita Bernardini, al nono giorno di sciopero della fame, e oltre 5.000 detenuti delle carceri di tutta Italia continuano a battersi con il metodo della Nonviolenza”. Lo afferma Rocco Ruffa, ingegnere, componente il Comitato nazionale di “Radicali Italiani”, militante del “Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale, Transpartito”, tesoriere dell’Associazione “Abolire la miseria – 19 Maggio”, e oggi candidato alla Camera dei deputati nel Collegio Plurinominale “Calabria 02”. Nel comunicato si legge che Ruffa è pure lui in digiuno per tre giorni alla settimana ad oltranza per sostenere l’iniziativa di Rita Bernardini. “Nelle carceri, anche nella nostra regione – conclude – i diritti alla salute, al lavoro e all’istruzione per una pena umana e rieducativa, spesso vengono violati; è sempre più evidente che quello di Marcello Dell’Utri e solo un caso tra i tanti come lui racchiusi nelle nostre galere”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.