SIDERNO LA PISCINA COMUNALE È IN VENDITA, PER POCO MENO DI 3.200.000,00 EURO PIÙ I COSTI DI RIPRISTINO

545

A.A.A. piscina c.d. “Comunale” vendesi. La giunta cittadina, infatti, con la deliberazione numero 50 dello scorso 22 febbraio, ha deciso di valutare se ci sono degli acquirenti disposti a diventare proprietari della piscina di contrada Cerchietto, da lustri chiusa e inutilizzabile per vecchie storie di contenziosi aperti dai vecchi affidatari.

Dopo che lo scorso 24 luglio il Comune di Siderno era divenuto proprietario dell’immobile, a seguito di apposito atto di transazione, un tecnico incaricato dall’ente ha redatto una perizia secondo la quale i costi di ripristino della piscina ammontano a 381.527,97 euro più ulteriori costi di bonifica, messa in sicurezza e prevenzione delle infiltrazioni, che si aggiungono ai 207.000,00 euro che il Comune paga ogni anno per le rate di ammortamento dei due mutui originariamente contratti con la “Siderno Nuoto SSD s.r.l.”.

Insomma, la piscina costa troppo per le casse comunali anche se non viene utilizzata, ed è per questo che la giunta sta valutando l’opportunità di includerla nel piano delle alienazioni e delle valorizzazioni degli immobili comunali da allegare al bilancio di previsione che dovrà essere approvato dal civico consesso.

Il valore di mercato del bene è stato stimato in complessivi € 3.169.648,95, al netto dei lavori da effettuare per ripristinare struttura e impianti.

Intanto, in attesa di eventuali – e facoltosi – potenziali acquirenti della piscina coperta, la giunta Fuda ha aderito alla stipula di una convenzione di negoziazione assistita al fine di risolvere la controversia che lo vede opposto allo storico concessionario del centro polifunzionale Club Sportivo Jonico, che risulta debitore verso l’ente di € 109.644,69.

di Gianluca Albanese- lentelocale.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.