Spari contro vetrata pizzeria: autori restano in carcere

495

Accogliendo le richieste avanzate dal pubblico ministero Ezio Arcadi, il gip del Tribunale di Locri ha convalidato l’arresto di Carmelo De Velli, di 25 anni e Antonio Cimino, di 18 anni, entrambi di Mammola, emettendo nei loro confronti ordinanza di custodia cautelare in carcere con le accuse, a vario titolo, di danneggiamento aggravato e porto e detenzione illegale di una pistola priva di matricola. I due giovani sono stati arrestati dai carabinieri, dopo un breve inseguimento, nella notte tra sabato e domenica scorsi dopo aver sparato tre colpi di pistola da distanza ravvicinata contro una delle vetrate di un pub situato nel centro di Marina di Gioiosa Ionica. A sparare materialmente i tre colpi di pistola calibro 9×21 sarebbe stato il 18enne, incensurato. Al momento del fatto all’interno del locale c’erano circa 80 persone. Fortunatamente i proiettili, dopo aver perforato la vetrata, non hanno raggiunto nessuno dei clienti del locale dov’era in corso anche una festa di compleanno.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.