Studenti Catanzaro denunciano “aggressione neofascista”

200

Episodio sarebbe accaduto vicino a un liceo, solidarietà Pd

Due studenti del liceo scientifico “Siciliani” di Catanzaro hanno denunciato di essere stati vittima di “un’aggressione neofascista” ad opera di alcuni esponenti di “Identità tradizionale”. L’episodio, secondo quanto si é appreso, risale a martedì scorso ed é avvenuto nei pressi della scuola frequentata dai due ragazzi. Gli studenti hanno riferito di essere stati aggrediti e malmenati mentre strappavano alcuni manifesti di “Identità tradizionale” che erano stati affissi la sera prima nel corso di una manifestazione di solidarietà alle vittime delle foibe. L’episodio é stato denunciato ai carabinieri. “Vicinanza e solidarietà” agli studenti é stata espressa dal segretario del Pd della Calabria, Ernesto Magorno, secondo il quale “l’aggressione rappresenta un episodio di straordinaria gravità che dimostra come la violenza squadrista non possa essere catalogata come fatto episodico e lontano dalle nostre comunità. Il Pd – afferma Magorno – parteciperà alla mobilitazione già indetta dalla Consulta provinciale antifascista di Catanzaro. Invitiamo i cittadini catanzaresi a partecipare per testimoniare con forza la voce libera e democratica della città capoluogo della Calabria”.\

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.