“Vincenzo Mollica si ritira”, ma lo storico giornalista Rai smentisce: “Fake News”, noi di Telemia avevamo dato per primi la notizia

856

Non conoscere Vincenzo Mollica è impresa pressoché impossibile. Il giornalista è un volto imprescindibile del Tg1, grazie alla storica rubrica “DoReCiakGulp” e, soprattutto, per essere di fatto il principale referente in Rai per quel che riguarda la musica, il cinema e la televisione. Nelle ultime ore ha iniziato a diffondersi la notizia di un suo ritiro, dopo il raggiungimento dell’età pensionabile. Una notizia che stata data per prima dal sito di Telemia. Una notizia che ha avuto un’eco molto ampia sui social e che nella giornata di ieri è stata lanciata dal sito Ultimavoce.it,  che addirittura è stata data in diretta nel programma “La vita in diretta” su Rai 1.

La notizia del ritiro di Vincenzo Mollica
Notizia che, tuttavia, non ha avuto alcun tipo di riscontro e che non si appoggiava su alcun dato, nemmeno un dichiarazione di Mollica stesso. Sui social Twitter in particolare, sono comparsi diversi messaggi di dispiacere per il possibile addio alla tv di un personaggio così riconoscibile e caro al grande pubblico, soprattutto in considerazione del fatto che mancano pochissimi giorni all’inizio del Festival di Sanremo 2018, luogo dove Mollica è di casa, soprattutto grazie ai famosi collegamenti col Tg1 dal balcone dell’Ariston pochi minuti prima dell’inizio di ogni serata della kermesse.

La smentita del giornalista

Ci ha pensato proprio lui, via Twitter, a smentire la notizia, pubblicando un post ironico e divertito in cui non ha potuto fare altro che constatare di essere stato vittima di una fake news: “Quando una fake news ti manda in pensione-è sempre una bella emozione.”

La carriera di Vincenzo Mollica
Classe 1953, Vincenzo Mollica ha fatto delle sue passioni un lavoro. Patito sin da ragazzo di fumetti, cinema e canzone d’autore, si laurea presso l’Università di Urbino. Entra al TG1 nel 1980 e, oltre ai suoi servizi monografici su vari protagonisti italiani e internazionali del mondo dello spettacolo, è inviato speciale della RAI alla cerimonia del premio Oscar di Los Angeles, ai festival del cinema di Venezia e Cannes e, dal 1981, proprio al Festival di Sanremo. Autore televisivo di diversi programmi, come il celebre Taratatà, ha dato vita alla rubrica DoReCiakGulp a fine anni Novanta. La prima puntata è andata in onda il 20 gennaio 1998, al sabato. Nel 1998 ha prestato la sua voce al soldato Chien-Po nel film d’animazione Disney Mulan.

 

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.