Lun. Ott 18th, 2021

Caro direttore, ti scrivo queste poche righe per due motivi, il primo per congratularmi con dirigenza
staff tecnico e calciatori del glorioso AC Locri per il grande risultato sportivo raggiunto che non è mai semplice, il secondo per puntualizzare una sola cosa in riferimento all’articolo dalla tua testata online pubblicato inerente alll’ AC Locri, infatti la tua ricostruzione dei fatti inerenti la storia del calcio è pressoché quasi perfetta ma, giusto per completezza e per rispetto della verità, va aggiunta una cosa importante, nell’anno in cui ci insediammo come amministrazione Calabrese, la squadra
era appena retrocessa in prima categoria, l’allora dirigenza consegnò al comune il titolo e la squadra lasciando la problematica in mano all’amministrazione, subito il Sindaco contattò la lega Calcio Calabria nella persona del Presidente Mirarchi accordandosi che la squadra si sarebbe iscritta ai campionati giovanili (Juniores ed Allievi Regionali) non al campionato di prima categoria ma avrebbe salvato la matricola cioè la squadra stessa. Subito dopo, ci si è incontrati tra noi per capire
il da farsi, allora ci determinammo a commissariare la società ed io indicai quale possibile commissario l’Avv. Vincenzo Fiato, il Sindaco accettò e lo nomino. L’avv. Fiato, grazie all’aiuto
della società AUDAX Locri di Mister Sandro Schiavello, si misero subito in movimento e disputarono egregiamente i due campionati. Per l’iscrizione alle due categorie alcuni della giunta comunale e qualche consigliere comunale si autotassarono di €. 100,00, altri amici diedero un forte contributo anche sponsorizzando la squadra, non le nascondo che il commissario ha ricevuto anche qualche rifiuto alla richiesta di contributo, ma giungemmo comunque a fine anno in maniera più che
dignitosa.A fine anno, poi, il commissario Fiato, su invito del sindaco, consegno la squadra ed il titolo al Sig. Paolo Spadaro, che nel frattempo, si era reso promotore di una cordata atta al rilancio del calcio a
Locri. Le scrivo queste poche righe, non per polemica perchè non è nel mio stile, ma solo per rendere merito a chi, come l’Avv. Fiato, l’AUDAX LOCRI con Sandro Schiavello ed Ilario Capocasale, Paolo Spadaro e Cosimo Silvano , hanno fatto molti sacrifici affinchè il calcio a Locri
non morisse. Voglio ancora fare i miei complimenti alla società alla squadra ai tecnici, in particolare ad Umberto
Scorrano, a TUTTI I CALCIATORI per il traguardo raggiunto e sempre FORZA LOCRI
ALFONSO PASSAFARO

Risposta dell’articolista

Caro Alfonso, per quanto concerne la storia apparsa sull’articolo da te menzionato abbiamo attinto informazioni dal sito ufficiale della società A.C. Locri 1909.

Antonio Tassone

Facebook Comments

Di

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.