Ven. Lug 1st, 2022

Ente già commissariato per dimissioni maggioranza consiglieri

Su delega del Ministro dell’Interno, il prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha disposto l’accesso antimafia nel Comune di Platì “al fine di compiere accertamenti ed approfondimenti – é detto in un comunicato – per verificare l’eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso”. Il Comune di Platì era già commissariato dal 22 febbraio scorso in seguito alle dimissioni della maggioranza dei consiglieri comunali.

La Commissione d’accesso, insediatasi oggi, è composta da Emma Caprino, viceprefetto aggiunto; da Vincenzo Giovanni Calabrò, funzionario informatico, e da Caterina Morello, funzionario amministrativo.

Facebook Comments

Di

CHIUDI
CHIUDI