BOVALINO (RC): LE OPPOSIZIONI INTERROGANO IL SINDACO SULLA DISINFESTAZIONE DEI LOCALI SCOLASTICI

405

I   sottoscritti   Maria   Alessandra   Polimeno   (Capogruppo   di   “Nuova   Calabria”)   e   Francesco   Gangemi   (C apogruppo   di   “Impegno   e   Partecipazione”),   nell’espletamento   del   proprio   mandato   ed   ai   sensi   dell’art.   25   del   vigente   Regolamento   per   il   Funzionamento   del   Consiglio   Comunale,

‐considerato   che   con   ordinanze   sindacali   n.   3   e   4   del   4   e   13   marzo   2018   (p rot.   n.   3069   e   n.   3559)   è   stata   disposta   la   chiusura,   a   causa   di   “processionaria   del   pino”,   dei   plessi   scolastici   della   scuola   secondaria   di   primo   grado   di   Via   XXIV   Maggio   e   della   scuola   dell’infanzia   Capoluogo ‐ Sant’Elena;

‐visto   il   De creto   Ministeriale   30   ottobre   2007,   recante   “Disposizioni   per   la   lotta   obbligatoria   contro   la   processionaria   del   pino   Traumato   campa   (Thaumetopoea)   pityocampa   (Den.   et   Schiff)”;

‐considerato   che   l’ art.   4   del   D.M.   menzionato   prevede   che   “Eventuali    interventi    di    profilassi    disposti    dall’autorità   sanitaria    competente,    per   prevenire    rischi    per    la    salute   delle   persone    o    degli    animali,    sono    effettuati    secondo    le    modalità   stabilite    dalla    struttura   regionale   individuata   per   le   finalità   di   cui    al    decreto    legislativo    19   agosto   2005,   n.   214,   competente   per   territo rio”;

‐viste   le   d isposizioni   fitosanitarie   per   la   lotta   obbligatoria   contro   la   processionaria   del   pino   Traumato   campa   (Thaumetopoea)   pityocampa   (Den.   et   Schiff)   sul   territorio   della   Regione   Calabria   di   cui   alla   Deliberazione   della   Giunta   Regionale   n.   93   del   13/03/2012;

‐preso   atto   della   nota   del   Dirigente   Medico   del   Dipartimento   Area   Prevenzione   dell’U.O.   Igiene   e   Sanità   Pubblica   d ell’A.S.P   di   Reggio   Calabria   (Prot.   n.   009/U.S.   Bov.   Del   29/03/2018),   che   contesta   a   codesta   amministrazione   di   aver   disposto   misure   “superficiali   e   inidonee”;

‐atteso   che   le   valutazioni   di   carattere   sanitario   effettuate   dal   Dirigente   Medico   del   Dipartimento   Area   Prevenzione   dell’U.O.   Igiene   e   Sanità   Pubblica   dell’A.S.P   di   Reggio   Calabria   appaiono   di   una   certa   gravità,   ta le   da   far   supporre   possibili   pericoli   per   la   salute   degli   alunni   frequentanti   i   plessi   scolastici   sopra   elencati;

INTERROGANO   IL   SINDACO   PER   CONOSCERE   

  ‐se   le   disposizioni   fitosanitarie   previste   per   la   lotta   obbligatoria   contro   la   processionaria   del   pino   sul   territorio   della   Regione   Calabria,   di   cui   alla   Deliberazione   della   Giunta   Regionale   n.   93   del   13/03/2012,   sono   state   interamente   osservate;

In   particolare,   riguardo   gli   interventi   effettuati   a   seguito   delle   Ordinanze   Sindacali   di   chiusu ra   dei   plessi   scolastici   in   oggetto,   desiderano   conoscere:

‐le   modalità   con   le   quali   sono   stati   eseguiti   detti   interventi;

‐se   l’amministrazione   si   è   avvalsa   di   personale   qualificato   e,   in   tal   caso,   si   chiede   di   comunicare   agli   scriventi   i   soggetti   incaricati   di   effettuare   le   operazioni   fitosanitarie;

‐la   tipologia   degli   antiparassitari   impiegati   negl i   interventi.

Si   chiede   inoltre   di   conoscere,   in   relazione   alle   problematiche   in   oggetto,    se   sono   stati   effettuati   interventi   nei   plessi   scolastici   “Pozzo”   “e   “Borgo”.   In   caso   di   risposta   affermativa,   si   chiede   di   conoscere:

‐per   quale   motivo   non   è   stata   disposta   Ordinanza   Sindacale   di   chiusura   dei   suddetti   plessi   scolastici;

‐le   modalità   con   le   quali   sono   stati   eseguiti   de tti   interventi;

‐se   l’amministrazione   si   è   avvalsa   di   personale   qualificato   e,   in   tal   caso,   si   chiede   di   comunicare   agli   scriventi   i   soggetti   incaricati   di   effettuare   le   operazioni   fitosanitarie;

‐la   tipologia   degli   antiparassitari   impiegati   negli   interventi.

‐ Bovalino,   30   marzo   2018

 

F.to   Il   Capogruppo   di   “Nuova   Calabria”

Dott.ssa   Maria   Alessandra   Polimeno

 

F.to   Il   Capogruppo   di   “Impegno   e   Partecipazione”

Dott.   Francesco   Gangemi

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.