Canolo (Rc): presunte omissioni in atti d’ufficio. Prosciolti l’ex Sindaco e un dirigente comunale

881

Non luogo a procedere perchè il fatto non costituisce reato. L’ex Sindaco di Canolo Rosita Femia e il responsabile dell’ufficio tecnico comunale Bruno Sculli,  sono stati così prosciolti dall’accusa di omissioni in atti d’ufficio, dal giudice dell’udienza preliminare del Tribunale di Locri, Domenico Di Croce. Come riferisce Gazzetta del Sud, in un articolo a firma di Rocco Muscari, non ha retto, nei loro confronti, l’accusa mossa dalla Procura relativamente alla mancata esecuzioni di controlli su una ditta impegnata in attività di estrazione da una cava di pietra.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.